Coronavirus, screening dei medici di famiglia al Trasimeno: a Magione tutti negativi

Coronavirus, screening dei medici di famiglia al Trasimeno: a Magione tutti negativi

Redazione

Coronavirus, screening dei medici di famiglia al Trasimeno: a Magione tutti negativi

Controlli precauzionali dopo i medici ospedalieri e le Rsa del comprensorio
Dom, 17/05/2020 - 10:46

Condividi su:


Coronavirus, screening dei medici di famiglia al Trasimeno: a Magione tutti negativi

Avviato lo screening tra i medici di famiglia del Trasimeno per individuare eventuali asintomatici positivi al Coronavirus.

Dopo i medici ospedalieri e gli operatori e gli ospiti delle Residenze protette, nel comprensorio, secondo la strategia della Regione, si è passati al monitoraggio dei medici di famiglia. Una figura molto delicata, perché “prima sentinella” per eventuali nuovi pazienti infettati dal Coronavirus, ma anche potenziale veicolo di contagio per la propria famiglia e per altri assistiti.

Il sindaco di Magione Giacomo Chiodini ha comunicato che i medici di famiglia del suo territorio sono risultati tutti negativi. Al momento – in base ai risultati dei tamponi finora effettuati – non si registrano casi di positività di medici di famiglia anche in altri comuni del comprensorio.

La situazione contagi nel comprensorio del Trasimeno

Quanto ai casi di contagio, attualmente i positivi residenti nel Trasimeno risultano 3 (di cui uno dichiarato clinicamente guarito e 2 asintomatici). Tutti ancora in quarantena nelle proprie abitazioni. Sono 77 coloro che sono completamente guariti.