Coronavirus, M5S Terni chiede tutela per operatori sanitari - Tuttoggi

Coronavirus, M5S Terni chiede tutela per operatori sanitari

Redazione

Coronavirus, M5S Terni chiede tutela per operatori sanitari

Raccolte una serie di segnalazioni da parte dei Medici di Medicina Generale, di Continuità Assistenziale ed i Pediatri di Libera Scelta dell’Umbria
Sab, 14/03/2020 - 12:48

Condividi su:


Coronavirus, M5S Terni chiede tutela per operatori sanitari

Riguardo le criticità da parte del coordinamento regionale nella gestione di questa delicata fase di emergenza sanitaria relativa al Coronavirus, il M5S sta raccogliendo una serie di segnalazioni da parte dei Medici di Medicina Generale, di Continuità Assistenziale ed i Pediatri di Libera Scelta dell’Umbria: a questi si aggiungono anche numerose segnalazioni circa la mancanza o l’attuazione di protocolli di contenimento dell’emergenza da Covid19 in riferimento ai servizi di pulizie, facchinaggio e accompagnamento pazienti che prestano servizio all’interno delle varie strutture sanitarie.

La nota di Thomas De Luca del M5S

“Lavoratori particolarmente esposti a situazioni di contagio, sia direttamente che indirettamente – si legge in una nota – e che oltre a mettere a repentaglio la loro salute possono diventare veicoli di ulteriore contagio per i loro familiari e la comunità tutta.
In pieno spirito di collaborazione e responsabilità istituzionale stiamo segnalando tutte le criticità agli organi interessati al coordinamento e alla gestione dell’emergenza.
In particolare stiamo chiedendo di verificare le disposizioni comunicate e l’esistenza di adeguati protocolli nel caso di contatti tra il personale operante e i pazienti affetti da COVID-19 e quali siano i dispositivi di protezione individuale forniti visto che la maggior parte delle segnalazioni riguardano la mancanza di adeguati dpi e della opportuna formazione per utilizzarli.
Riteniamo doveroso in questa fase segnalare correttamente situazioni di particolare criticità al fine di non vanificare gli sforzi di quanti, oltre agli operatori medici e sanitari esposti direttamente in prima linea, nell’intera comunità stanno attuando il massimo sforzo per uscire al più presto da questa difficile situazione”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!