Coronavirus, Bacchetta "Grazie a edicolanti e giornalisti per garantire informazione" - Tuttoggi

Coronavirus, Bacchetta “Grazie a edicolanti e giornalisti per garantire informazione”

Redazione

Coronavirus, Bacchetta “Grazie a edicolanti e giornalisti per garantire informazione”

Il sindaco di Città di Castello "Edicole sono punto di riferimento per comunità", lode al prezioso lavoro degli operatori informazioni
Mar, 17/03/2020 - 15:43

Condividi su:


Coronavirus, Bacchetta “Grazie a edicolanti e giornalisti per garantire informazione”

Fra le categorie professionali coinvolte ormai da settimane in questa vera e propria battaglia al coronavirus, e che ogni mattina sono al loro posto per garantire il servizio alla comunità, figurano a pieno titolo anche gli edicolanti della nostra città. A loro e ai distributori della carta stampata va tutta la nostra ammirazione e gratitudine per il ruolo sociale che svolgono, con tutte le precauzioni imposte dai protocolli sanitari”.

E’ quanto dichiarato questa mattina dal sindaco Luciano Bacchetta, subito dopo aver ritirato in edicola (nella foto in piazza Matteotti con il titolare Roberto Alfonsi) i quotidiani, “strumento indispensabile per conoscere le informazioni, serie, utili ed ufficiali, mai così necessarie come in questo momento di particolare difficoltà che il paese sta attraversando”.

Grazie dunque a tutti gli edicolanti della città e, attraverso il cavalier Gianni Conti, distributore per i punti vendita dell’Umbria impegnato nella rappresentanza del sistema di vendita insieme al segretario provinciale del Sinagi Fabio Pipparoni, grazie anche a tutti coloro che ogni mattina consegnano puntualmente giornali e riviste”.

Il nostro rispetto e la nostra attenzione infine – ha concluso Bacchetta – per il lavoro dei giornalisti, del quale ribadiamo, ora più che mai, ad ogni livello pubblico e privato, l’indispensabilità di un’azione a tutela della democrazia e del diritto dei cittadini a essere informati, che non può essere messa in discussione in alcun modo, al pari della sopravvivenza dei punti vendita della carta stampata, che oltre ad assicurare la diffusione dei prodotti editoriali rappresentano un presidio fondamentale del territorio e un punto di riferimento per le comunità”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!