Coronavirus, ad Assisi 20 casi: l'appello del sindaco - Tuttoggi

Coronavirus, ad Assisi 20 casi: l’appello del sindaco

Redazione

Coronavirus, ad Assisi 20 casi: l’appello del sindaco

Quattro gli assisani ricoverati in ospedale
Gio, 26/03/2020 - 20:53

Condividi su:


Coronavirus, ad Assisi 20 casi: l’appello del sindaco

Coronavirus, ssaliti a 20 i casi positivi sul territorio di Assisi. E’ questo l’aggiornamento che fa il sindaco Stefania Proietti, dopo aver ricevuto le comunicazioni ufficiali da parte dell’Ufficio Igiene e Sanità Pubblica della Usl Umbria 1.

Quattro di queste persone si trovano ricoverate in ospedale, le altre sono in isolamento domiciliare.

A tutti i concittadini colpiti dal Covid-19 e ai loro familiari vanno il pensiero e la vicinanza dell’amministrazione comunale.

Il sindaco, in qualità di responsabile del Coc (Centro operativo comunale) aperto presso gli uffici di Santa Maria degli Angeli, continua a seguire e monitorare la situazione.

L’appello del sindaco

E anche in quest’occasione il sindaco vuole ribadire  l’invito a tutti i cittadini a rimanere a casa in osservanza delle misure restrittive disposte a livello governativo: “Soltanto non uscendo di casa possiamo arginare la diffusione del coronavirus. In questo momento di emergenza dobbiamo essere tutti responsabili e stare vicino a chi soffre. Come amministrazione non lasciamo indietro nessuno, ci sforziamo di raccogliere le istanze e i bisogni delle persone più fragili. Un sentimento di vicinanza va a coloro che sono in prima linea, dagli operatori sanitari alle forze dell’ordine, in questa situazione delicata e difficile”.


Condividi su: