Coronavirus, 3 decessi al Trasimeno | I contagi nei comuni

Coronavirus, 3 decessi al Trasimeno | I contagi nei comuni

Massimo Sbardella

Coronavirus, 3 decessi al Trasimeno | I contagi nei comuni

Lun, 18/01/2021 - 13:55

Condividi su:


Coronavirus, 3 decessi al Trasimeno | I contagi nei comuni

Il bollettino aggiornato della protezione civile regionale: le vittime di Castiglione del Lago, Corciano e Magione, dove domani riapre l'asilo

Ci sono anche quelli di tre persone che risiedevano nel comprensorio del Trasimeno tra gli 8 decessi di pazienti col Coronavirus che si sono verificati in Umbria nell’ultimo giorno. Con la conta delle morti in Umbria dall’inizio dalla pandemia che ha superato i 700 (701 secondo l’aggiornamento di questa mattina da parte della protezione civile).

I decessi al Trasimeno e in Umbria

Le tre persone decedute nel comprensorio del Trasimeno erano di Castiglione del Lago, Corciano e Magione. Le altre vittime umbre erano due di Perugia, due di Terni, una di Città di Castello.

I contagi nei comuni

Nell’ultimo giorno sono stati processati in tutta l’Umbria meno di 500 tamponi. Limitato, quindi, il conteggio dei nuovi contagi.

Questo comunque l’aggiornamento:

  • Castiglione del Lago 71 positivi (0 nuovi casi) di cui 3 ricoverati (1 in terapia intensiva);
  • Città della Pieve 36 positivi (0 nuovi casi) di cui 3 ricoverati;
  • Corciano 172 positivi (2 nuovi casi) di cui 13 ricoverati (1 in terapia intensiva);
  • Magione 203 positivi (1 nuovo caso) di cui 6 ricoverati (1 in terapia intensiva);
  • Paciano 5 positivi (0 nuovi casi)
  • Panicale 13 positivi (0 nuovi casi) di cui 2 ricoverati;
  • Passignano 24 positivi (0 nuovi casi) di cui 2 ricoverati;
  • Piegato16 positivi (1 nuovo caso) di cui 1 ricoverato;
  • Tuoro 40 positivi (1 nuovo caso) di cui 5 ricoverati.

Martedì riapre l’asilo di Magione

L’asilo nido comunale di Magione riaprirà martedì. Oggi i locali sono stati sottoposti a sanificazione. Una sezione rimarrà in quarantena per accertamenti dopo un caso di contagio familiare rilevato in un alunno.

E’ quasi finito invece – ha sempre comunicato il sindaco Chiodini – l’isolamento per una classe della materna del capoluogo e per una delle scuole medie di Magione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!