Cordoglio morte di Sassoli, la spoletina Laureti nel Parlamento Ue

Cordoglio morte di Sassoli, la spoletina Laureti nel Parlamento Ue

Massimo Sbardella

Cordoglio morte di Sassoli, la spoletina Laureti nel Parlamento Ue

Mar, 11/01/2022 - 10:02

Condividi su:


L'attuale segretaria provinciale dei dem era la prima dei non eletti nella liste Pd dopo le chiamate di Gualtieri e Danti

Cordoglio in Umbria per la morte di Davide Sassoli, presidente del Parlamento Europeo deceduto a 65 anni per complicazioni dovute a una grave disfunzione del sistema immunitario.

“Con David Sassoli l’Europa e l’Italia perdono un uomo delle istituzioni di primario livello, che credeva nella politica nella sua accezione più nobile, in un’Europa baluardo dei diritti e delle opportunità, nell’impegno a favore delle persone più deboli e indifese, nella lotta contro ogni forma di ingiustizia e prevaricazione, sempre con il sorriso” ha scritto il segretario umbro del Pd, Tommaso Bori.

Dispiacere personale è stato espresso anche dall’ex governatrice umbra e già parlamentare Ue Catiuscia Marini; “Ricordo la campagna elettorale insieme per l’Europarlamento del 2009 e poi ancora le tante occasioni in Umbria nel corso dei suoi mandati di parlamentare europeo”.

Camilla Laureti al Parlamento Ue

A seguito della morte di Sassoli sarà chiamata nel Parlamento Ue la spoletina Camilla Laureti. Che alle ultime elezioni europee risultò la terza tra i non eletti nella lista del Pd per la circoscrizione Italia Centrale.

camilla laureti

Il secondo degli eletti, Pietro Bartolo, poi optò per entrare in quota Italia Insulare, lasciando il posto a Roberto Gualtieri. Incarico da quest’ultimo lasciato con la nomina a ministro nel Governo Conte II. Posto in Europa preso da Nicola Danti, che ha successivamente aderito a Italia Viva.

Camilla Laureti – attuale segretario provinciale di Perugia dei dem – risultata quindi la prima dei non eletti nel Pd. Un ingresso nel Parlamento europeo di una rappresentante locale che i dem umbri avrebbero voluto, ovviamente, in altre condizioni.

Il Pd di Spoleto

Partito Democratico di Spoleto in lutto per la prematura scomparsa di David Sassoli: “Ci piace ricordare, tra le tante – sottolineano i democratici in una nota -, la sua gradita partecipazione nel febbraio del 2020 al pranzo sociale dell’Auser che si tenne a Spoleto e la sua autorevole presenza al ‘Festival Rai per il sociale’ tenutosi dal 2 al 4 luglio scorsi al Chiostro di San Nicolò nell’ambito del Festival dei Due Mondi per discutere di presente e futuro della sostenibilità ambientale, economica, sociale e urbanistica. David era così – prosegue la nota -, vicino alle persone in maniera sincera, sapeva abbracciare i bisogni dei più deboli, con particolare attenzione ai giovani e agli anziani. Ma è stato anche un precursore di tematiche oggi di estrema attualità: l’urgenza di rafforzare la democrazia parlamentare, di promuovere i valori europei nel solco tracciato dai padri costituenti, di guardare ai temi dell’ambiente come un’opportunità e non come un problema. Nello stringerci intorno alla moglie Alessandra e ai figli Livia e Giulio in questo momento di grande dolore – conclude la nota dei dem di Spoleto – vogliamo ringraziare David Sassoli per aver dato lustro all’Italia nel mondo senza mai rinunciare a se stesso, ai suoi ideali e all’appartenenza al mondo democratico e progressista”.

Il gruppo Pd in Regione

“Un uomo perbene, un giornalista stimato, un politico attento e preparato. La scomparsa del presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, è una grave perdita per l’Italia e per l’Umbria, alla quale era molto legato, ma anche per la comunità democratica umbra che lui aveva seguito con generosità”. Così la capogruppo del Partito democratico, Simona Meloni, a nome del gruppo consiliare del Pd, esprime “cordoglio e profonda commozione per la scomparsa, nella notte, di David Sassoli”.

Meloni ne ricorsa la grande umanità e gentilezza, unite alla competenza. E il legame con l’Umbria, in particolare per la vertenza dell’Ast di Terni.

Cordoglio anche dal consigliere regionale Fabio Paparelli, portavoce delle opposizioni.

Il cordoglio della presidente Tesei

Parole di cordoglio anche da esponenti del centrodestra. La senatrice Fiammetta Modena ha voluto ricordare Davide Sassoli.

“Apprendo con sgomento e profondo dispiacere la notizia della scomparsa del Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli”, ha dichiarato la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei. Che ha aggiunto: “Nello svolgimento del suo ruolo istituzionale, così come in quello di giornalista, ha sempre dato dimostrazione di grande professionalità e profonda umanità. Alla famiglia vanno le più sincere condoglianze”.

Proietti: “Grandissimo dolore”

Profondo dolore è stato espresso anche dalla sindaca di Assisi e presidente della Provincia di Perugia, Stefania Proietti: “La sua scomparsa è motivo di grandissimo dolore perché David è stato un vero amico di Assisi e dell’Umbria”.

I frati del Sacro Convento di Assisi

“La morte di David Sassoli ci rattrista molto”, ha affermato il custode del Sacro Convento di Assisi, fra Marco Moroni. Sassoli aveva firmato e sostenuto la Carte e il Manifesto di Assisi.  

“È stato un uomo a servizio del bene comune – prosegue la nota del Sacro Convento – come ha sottolineato Papa Francesco un dono prezioso per il giornalismo, per la politica e soprattutto per la società italiana ed europea nel loro complesso. Ha mostrato nella sua vita valori cari al francescanesimo: solidarietà, fraternità e bene comune in opposizione a disuguaglianze e  discriminazioni sociali”.


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!