Corciano, Alessia Ottaviani lascia la Giunta e sbatte la porta

Corciano, Alessia Ottaviani lascia la Giunta e sbatte la porta

L’ex assessore: “Venute meno stima e fiducia verso Betti, uomo e sindaco”


share

La scorsa primavera, quando fu chiamata in Giunta a Corciano per sostituire Marta Custodi alla Cultura, la nomina ad assessore di Alessia Ottaviani aveva suscitato polemiche, con uno strascico in Tribunale. Dall’opposizione si erano infatti alzate critiche per il fatto che la Ottaviani è la sorella della compagna del consigliere regionale del Pd Giacomo Leonelli. Tanto che lo stesso Leonelli, nei giorni scorsi, ha provveduto a depositare le querele, come annunciato nelle scorse settimane.

Ma poi, ecco un altro colpo di scena: anche l’assessore Alessia Ottaviani lascia il Comune. E l’uscita è rumorosa tanto quanto l’ingresso in Municipio. Nella lettera con cui annuncia le sue dimissioni, infatti, la Ottaviani ha parole di miele per gli altri assessori e per i dipendenti comunali ed indica invece senza giri di parole le cause della sua rinuncia: Cristian Betti, verso il quale sono venute meno “la stima e la fiducia”, come “uomo e sindaco“.

Un’altra tegola per Betti, che solo sette mesi fa sembrava lanciato verso la guida del Partito democratico ed ora, dopo aver lasciato il vertice dell’Auri asserragliato dai sindaci di centrodestra, deve mettere un’altra toppa in casa propria.

 

 

share

Commenti

Stampa