Consegnato al Prof. Giovanni Carlotti il Premio Beato Angelo 2020 - Tuttoggi

Consegnato al Prof. Giovanni Carlotti il Premio Beato Angelo 2020

Redazione

Consegnato al Prof. Giovanni Carlotti il Premio Beato Angelo 2020

Riconoscimento "per aver promosso ricerca e impegno nel sociale", la cerimonia di premiazione in un Teatro Talia gremito
Mer, 15/01/2020 - 14:39

Condividi su:


Consegnato al Prof. Giovanni Carlotti il Premio Beato Angelo 2020

Nel giorno del patrono di Gualdo Tadino (15 gennaio), in un Teatro Talia gremito in ogni ordine di posti, è stato assegnato il Premio Beato Angelo 2020. A riceverlo è stato il Prof. Giovanni Carlotti, per aver promosso ricerca e impegno nel sociale ed aver ideato il Progetto “Rete, Relazioni Ed Eccellenze Educative Sul Territorio”.

Il Premio Beato Angelo 2020 alla memoria è andato invece al Dott. Carlo Farneti, mentre una menzione speciale è stata consegnata alla memoria della Prof.ssa Maria Dorotea Materazzi. Qui le motivazioni dei premi.

Alla cerimonia erano presenti, oltre al sindaco Massimiliano Presciutti, e alla Giunta comunale di Gualdo Tadino un parterre ricchissimo di autorità istituzionali, religiose e militari, dal Prefetto di Perugia Claudio Sgaraglia, al Questore di Perugia Mario Finocchiaro, dal Procuratore presso la Corte d’appello di Perugia Fausto Cardella al Vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino Domenico Sorrentino, con il Parroco Don Franco Berrettini, fino ad arrivare ai comandanti regionali e provinciali della forze dell’ordine e ai rappresentanti della Regione con il vice presidente del consiglio Paola Fioroni e il vicepresidente della giunta Roberto Morroni.

Il premio Beato Angelo è nato nel 1992 e viene attribuito ai cittadini, alle associazioni o agli istituti di Gualdo Tadino che hanno contribuito in modo significativo a diffondere l’immagine della città in Italia e nel Mondo e si sono distinti per la loro professionalità o che si sono messi in luce nel delicato ambito della solidarietà.

Durante la cerimonia ha trovato poi spazio la sezione del premio attivata negli anni scorsi in collaborazione con la comunale Avis “Adriano Pasquarelli”, con un riconoscimento che la città dà a quegli avisini che hanno superato la soglia delle cento donazioni. Tale riconoscimento consegnato dal sindaco Presciutti e dal presidente della comunale Avis “Adriano Pasquarelli” di Gualdo Tadino Francesco Macchiaroli per il 2020 è andato a Maurizio Brunetti, Antonio Bossi e Alessandro Gambini. A seguire si è poi svolta la consegna dei riconoscimenti del Concorso “Gualdo città Presepe”, iniziativa promossa dal Comune di Gualdo Tadino insieme al Polo Museale con la presenza della Direttrice Catia Monacelli e dell’Assessore alla Cultura Barbara Bucari.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!