CONCLUSA A SPOLETO LA PRIMA FASE DEL PROGETTO "ALLA LARGA DAI PERICOLI" - Tuttoggi

CONCLUSA A SPOLETO LA PRIMA FASE DEL PROGETTO “ALLA LARGA DAI PERICOLI”

Redazione

CONCLUSA A SPOLETO LA PRIMA FASE DEL PROGETTO “ALLA LARGA DAI PERICOLI”

Mar, 08/03/2011 - 17:18

Condividi su:


Si è conclusa nei giorni scorsi la prima fase del Progetto “Alla larga dai pericoli”, il cui obiettivo è quello di avvicinare i bambini alla Protezione Civile.

Il Comune di Spoleto, da diversi anni, è impegnato nell'affrontare tali tematiche rivolgendosi agli alunni della scuola primaria, ed è proprio per questo che dal 2008 ha aderito al progetto dell'ANCI che coinvolge tutta la regione Umbria, denominato appunto “Alla larga dai pericoli”, rendendo così uniforme la proposta formativa a livello regionale.

“L'iniziativa” ha detto il Sindaco Daniele Benedetti “è particolarmente meritoria e significativa perché attraverso il gioco e la leggerezza si riescono a veicolare concetti importanti e si sensibilizzano i più giovani a sviluppare una necessaria cultura della prevenzione. Rivolgersi ai più piccoli significa anche coinvolgere le famiglie a confrontarsi su tematiche fondamentali. La cognizione dei rischi presenti sul territorio e la conoscenza dei comportamenti da tenere in caso di emergenza sono strumenti estremamente utili per aumentare il livello di sicurezza di ogni cittadino”.

Civilino, la mascotte del progetto, ha guidato i bambini attraverso il mondo della Protezione Civile; in modo gioioso, giocoso e vivace sono state approfondite le varie tipologie di rischio e fornite le risposte giuste per affrontare in modo efficace le varie situazioni di pericolo. Grazie al supporto di tredici volontari di Protezione Civile, adeguatamente formati, appartenenti all'Associazione Nazionale Carabinieri nucleo di Protezione Civile, alla Croce Verde, alla Croce Rossa, al Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, all'Associazione Unità Cinofile da Soccorso Spoleto, si sono raggiunti 1190 alunni di 63 classi della scuola primaria e dell'infanzia del nostro territorio.

L'Ufficio comunale di protezione civile ringrazia tutti i volontari che con passione, serietà e competenza hanno diffuso il concetto di sicurezza come bagaglio culturale di ogni cittadino; condividendo il principio secondo cui è fondamentale cominciare dall'infanzia, affinché sin da piccoli, tutti siano consapevoli delle situazioni di pericolo e conoscano i comportamenti basilari e corretti da tenere per proteggere se stessi e gli altri. Sensibilizzare i bambini sui temi della Protezione civile significa innanzitutto sviluppare in loro opportune capacità, affinché possano affrontare in maniera tempestiva le diverse situazioni di pericolosità e possano essere portatori di valori fondamentali come la solidarietà, la necessità di occuparsi degli altri e di aiutarli in casi di bisogno.

Considerando il notevole interesse che ha suscitato il progetto, l'ufficio di Protezione Civile del Comune insieme ai volontari che sono stati impegnati nei mesi scorsi per le attività teoriche, sta ideando una giornata conclusiva di tipo dimostrativo a favore di tutti i bambini.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!