Come scegliere la lampada giusta in relazione all'ambiente - Tuttoggi

Come scegliere la lampada giusta in relazione all’ambiente

Redazione

Come scegliere la lampada giusta in relazione all’ambiente

Gio, 04/08/2022 - 15:38

Condividi su:


Prima di procedere con l’acquisto, il consiglio è valutare una serie di aspetti per non commettere errori e andare a colpo sicuro

Quando si è in fase di ristrutturazione degli ambienti domestici, la progettazione dell’illuminazione è indispensabile per rendere la casa pienamente confortevole: è importante che la scelta della lampada tenga conto della grandezza delle stanze, della loro esposizione e delle tonalità e degli stili usati per l’arredamento. 

Quanto è importante l’illuminazione degli interni?

L’illuminazione della casa è uno dei temi più complessi e dibattuti. La scelta della lampada giusta da installare, infatti, dipende da una molteplicità di fattori. Ciascuna stanza possiede caratteristiche precise: è bene, infatti, che la scelta della lampada venga adattata alla stanza da illuminare. Solo così è possibile garantire alla propria abitazione il giusto grado di luminosità e rendere le stanze più accoglienti e confortevoli.

Prima di procedere con l’acquisto, il consiglio è valutare una serie di aspetti per non commettere errori e andare a colpo sicuro. Oltre a valutare le caratteristiche delle stanze, è indispensabile valutare le caratteristiche delle lampade che si intende acquistare, come il materiale, le dimensioni, lo stile e la potenza energetica. Questo passaggio è fondamentale per ottenere un’ottima illuminazione e valorizzare a dovere gli ambienti domestici.

Colori caldi e freddi

La prima variabile da considerare è l’intensità di calore delle lampadine. È meglio optare per luci calde o fredde? Da un punto di vista prettamente tecnico, per valutare la luce emessa da una lampadina si utilizzano i gradi Kelvin: a seconda di tale valore l’occhio umano percepisce una luce calda o fredda e percepisce in maniera diversa l’ambiente.

Per capire quale intensità prediligere, è importante conoscere le caratteristiche di entrambe le alternative.

  • luce calda: tecnicamente, una luce calda ha una temperatura bassa, inferiore ai 3300 Kelvin, ed è caratterizzata da sfumature arancioni, gialle e rosse. Un ambiente illuminato da una tonalità calda risulta più confortevole e accogliente. Infatti, si tende a scegliere tale illuminazione soprattutto quando sono presenti mobili e arredamenti in legno, con un sottotono caldo;
  • luce fredda: i gradi di una tonalità fredda sono più alti e raggiungono anche i 6500 Kelvin. Una stanza illuminata con luce fredda assume un tono bluastro e azzurro, tendente al bianco ghiaccio. Questa soluzione è da prediligere all’interno di ambienti formali o in presenza di arredi e dettagli in marmo.

Non esiste una regola precisa per scegliere la tonalità giusta. Per un effetto coerente ed equilibrato rispetto alle caratteristiche dell’ambiente, il consiglio è prestare attenzione ai materiali utilizzati per la pavimentazioni e gli arredi.

3 lampade adatte ad ogni ambiente

Oggi, le soluzioni tra cui è possibile scegliere sono numerose e si adattano ad ogni tipo di stile ed esigenza. Tra i trend del momento è possibile menzionare i faretti minimal, dalle linee pulite e semplici, quasi invisibili perché perfettamente in grado di mimetizzarsi con il resto dell’arredamento. Anche le applique da muro e le lampade da terra riscuotono molto successo. Scopriamo quali sono le caratteristiche di queste tre alternative.

Faretti minimal

I faretti sono molto di moda oggi. Si tratta della soluzione da prediligere, se si desidera illuminare una stanza in cui sono presenti arredi sobri. Grazie al loro design ad incasso nel controsoffitto, sono in grado di mimetizzarsi alla perfezione. È possibile scegliere di installarli su appositi binari: anche in questo caso, l’effetto che si ottiene è sobrio ed elegante.

I faretti, grazie alle loro dimensioni ridotte e al loro colore tendenzialmente neutro, passano facilmente inosservati. Le stanze ideali in cui utilizzare questo tipo di illuminazione sono la zona living e il soggiorno. Spesso, questo tipo di lampada offre la possibilità di modificare la direzione della luce e di illuminare qualsiasi angolo della stanza. Da non sottovalutare, inoltre, la possibilità di posizionare i singoli faretti dove più si preferisce per ottenere l’effetto finale desiderato.

Lampade da terra

Le lampade da terra sono elementi d’arredo particolarmente apprezzati perché, anche da sole, sono in grado di arredare un’intera stanza (anche da spente!). Optare per questa soluzione significa avere la possibilità di illuminare qualsiasi angolo di casa, senza che la presenza di una fonte di luce che si sviluppa in altezza sembri forzata o innaturale. Generalmente, il consiglio è posizionare le lampade da terra vicino ad una scrivania, in salotto vicino al divano, nel corridoio (soprattutto quando privo di altri arredi), in un angolo relax, in un bagno di ampia metratura o in camera da letto.

I modelli tra cui è possibile scegliere sono numerosi: si va dalle lampade tradizionali con dettagli in cristallo alle lampade di design dalle linee pulite e minimal, fino a soluzioni più originali realizzate in legno. È bene scegliere il materiale con molta attenzione perché in grado di influenzare la quantità di luce che viene emessa.

Applique da muro

Le applique da muro rappresentano la soluzione ideale per chi è alla ricerca di lampade dall’aspetto moderno e contemporaneo. Si stanno diffondendo a macchia d’olio e sono già di grande tendenza. Perché sono così apprezzate? Le applique svolgono una duplice funzione: illuminano alla perfezione gli ambienti domestici e, al tempo stesso, decorano le pareti. Il consiglio, infatti, è optare per applique dal design raffinato per donare un tocco di ricercatezza alle proprie stanze.

Belle, eleganti e originali, le applique da muro sono solitamente dotate di luce LED di tonalità fredda. Soluzione perfetta perché si tratta di lampade solitamente realizzate in metallo e decorate con dettagli in vetro. La luce fredda è l’ideale per mettere in risalto queste caratteristiche!

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!