“Clean Valnerina”, volontari ripuliscono il territorio

“Clean Valnerina”, volontari ripuliscono il territorio

Iniziativa dell’associazione Valnerina On Line e di Re Cycle per raccogliere i rifiuti abbandonati, appuntamento a Castel San Felice

share

Una giornata intera per ripulire il territorio della Valnerina dai rifiuti abbandonati, con l’appuntamento previsto a Castel San Felice di Sant’Anatolia di Narco. L’appuntamento è per domenica 5 agosto, con il progetto Clean Valnerina, collegato al progetto mondiale “Local Guides clean the world – A Local Guides project”. A supportarlo sono le associazioni no profit Valnerina On Line e Progetto Re Cycle che, in una giornata d’estate hanno deciso di far comprendere quanto possa essere importante avere dei sentieri puliti e delle strade prive di immondizia.

Perché? Perché ciò che ci circonda determina come la nostra vita può proseguire e, in un ambiente inquinato, non potremo avere una vita “pulita”. La plastica, anche se sembra essere “ferma” in realtà può inquinare anche ciò che mangiamo. Lo sapevi che se il sale viene prodotto in aree del mondo dove c’è un alto livello di inquinamento si possono trovare residui di plastica? Lo sai che se la superficie di un terreno è inquinata, i prodotti che vengono coltivati possono avere delle conseguenze MOLTO negative sulla salute delle persone che si nutrono di questi prodotti? Lo stesso discorso si applica anche agli allevamenti di bestiame, se si nutrono di materiale inquinato possono esserci serie conseguenze.

Cosa possiamo fare? Intanto iniziamo a non inquinare le nostre terre, iniziamo dando il buon esempio e abituiamoci ad una cultura della pulizia e dell’educazione civica!

Vuoi vedere quello che stiamo già facendo nel mondo? Seguici su Local Guides Clean The World – The Map. Partecipa anche tu! Una simpatica sorpresa per tutti i partecipanti!

Appuntamento alle 10 presso Castel San Felice e se arrivi prima potrai visitare l’antica struttura dei Santi Felice e Mauro e scattare qualche foto dall’alto di questo “paese / Castello”. Tutte le informazioni qui.

share

Commenti

Stampa