Città della Pieve, durante i lavori azienda trancia cavo Telecom / Blocchi alle ferrovie / Chiederanno i danni - Tuttoggi

Città della Pieve, durante i lavori azienda trancia cavo Telecom / Blocchi alle ferrovie / Chiederanno i danni

Redazione

Città della Pieve, durante i lavori azienda trancia cavo Telecom / Blocchi alle ferrovie / Chiederanno i danni

Mer, 27/11/2013 - 19:13

Condividi su:


Il tranciamento di un cavo in fibra ottica della rete Telecom Italia da parte di una ditta esterna che stava eseguendo lavori stradali per conto terzi nella zona di Città della Pieve, ha causato il blocco (dalle 11 alle 12) dei sistemi informativi (visivi e sonori) e vendita nei nodi ferroviari di Firenze e Bologna. Il dispositivo ad alta potenzialità trasmissiva è stato danneggiato lungo la strada provinciale 308 nel territorio pievese da parte di una ditta che stava realizzando lavori stradali per conto di terzi. Telecom ha reso noto di aver avviato un'azione per l'accertamento delle responsabilità e il conseguente risarcimento di tutti i danni subiti in merito al danneggiamento.

Il black out ai sistemi informatici che gestiscono monitor e altoparlanti – spiega Fs – ha interessato le stazioni del nodo di Firenze, ad eccezione di Santa Maria Novella, e delle linee Firenze-Pistoia e Firenze-Empoli. Le informazioni ai viaggiatori sono state garantite dal personale ferroviario. Bloccati anche i sistemi di vendita, biglietterie e self service, delle stazioni di Pisa, Foligno, Bologna, Ferrara e Cesena. Lievi ripercussioni sono state registrate anche nelle stazioni del nodo di Bologna.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!