Cinghiali in città, la diffida animalista non ferma la braccata

Cinghiali in città, la diffida animalista non ferma la braccata

Redazione

Cinghiali in città, la diffida animalista non ferma la braccata

Dom, 06/06/2021 - 13:36

Condividi su:


Zona San Girolamo, i cacciatori autorizzati sono intervenuti come da ordinanza, ma i cinghiali non sono stati trovati

La diffida animalista al sindaco Romizi e alle altre autorità interessate non ha fermato la braccata di contenimento dei cinghiali nella zona di San Girolamo, a ridosso della città. Questa mattina, infatti, la squadra dei 15 cacciatori autorizzati alla selezione ha effettuato la braccata, con il supporto di polizia locale e forze dell’ordine che hanno chiuso le strade interessate per impedire rischi (via Enrico dal Pozzo, strada Montevile, via San Girolamo).

Proprio il passaggio di cinghiali sulla strada, molto transitata, e il moltiplicarsi degli ungulati aveva spinto il sindaco Romizi ad emettere l’ordinanza con cui si organizzava per domenica mattina la braccata per il contenimento tra San Girolamo e il fosso Santa Margherita.

Ma i cinghiali non sono stati trovati, per la soddifazione degli animalisti. La braccata si è conclusa poco prima delle 12, come da programma.

“Cinghiali a Perugia”,
il video sui social

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!