Ciclabile Spoleto-Norcia-Assisi è la più bella d’Italia, il premio al Cosmo Bike Show

Ciclabile Spoleto-Norcia-Assisi è la più bella d’Italia, il premio al Cosmo Bike Show

Il percorso di 102 km si aggiudica la prima edizione dell’Italian green road award

share

La pista ciclabile Assisi-Spoleto-Norcia prima classificata all‘Italian green road award’, che verrà consegnato durante la prima edizione del Cosmo Bike Show in programma dall’11 al 14 settembre a Verona. Si tratta di un risultato particolarmente prestigioso, perché i 102 km che dalla città del Festival arrivano a quella di San Francesco, passando per i piccoli borghi collinari sulla Flaminia e gli scenari mozzafiato della Valnerina, hanno battuto la concorrenza di ‘colossi’ del cicloturismo quali la ciclabile Dolomiti-Venezia (191 km), seconda classificata, e la Cycling Riviera della Liguria (24 km), salita sul terzo gradino del podio.

Ad assegnare il prestigioso premio, alla sua prima edizione proprio quest’anno, è stata una giuria d’eccezione presieduta dal direttore responsabile di Viagginbici.com Ludovica Casellati. “L’Italian Green Road Award – sottolinea l’ideatrice del premio – nasce dall’esigenza di valorizzare tutte le forme di turismo sostenibile e i percorsi ciclopedonali italiani per renderli noti al grande pubblico. Solo così potranno essere patrimonio di tutti”.

Le motivazioni del primo posto si possono leggere sul sito ufficiale del Cosmo Bike Show. “La Assisi-Spoleto-Norcia è un percorso ciclabile di 102 km che collega le città di Assisi a Spoleto sfiorando paesini incantevoli e borghi come Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi, Trevi, Foligno e Spello. Da Spoleto a Norcia il tracciato segue, per altri 51 km, il sedime dell’ex ferrovia che collegava le due località, con suggestivi attraversamenti di gallerie e viadotti che scalano la montagna con percorsi elicoidali. Il tutto in massima sicurezza e con pendenze che non superano il 4,5%. La ciclabile umbra, realizzata grazie a importanti recuperi infrastrutturali, consente di vedere luoghi di culto, siti storici, paesaggi incontaminati, argini fluviali. La giuria ha ritenuto di premiare il tracciato anche perché consente di scoprire la Valle Umbra, valorizzando aree poco conosciute e strutturate, ma con enormi potenzialità cicloturistiche”.

L’opera va completata – Che il percorso, specialmente nel tratto della ex Ferrovia, fosse divenuto una delle principali mete turistiche dei cicloamatori, italiani e non, è ormai noto ai più. Neanche una settimana fa vi si è svolta la seconda edizione della Spoleto-Norcia in MTB che ha fatto registrare un successo di pubblico clamoroso, con quasi duemila ruote a solcare il tracciato. Che, ecco la nota dolente, attende ancora di essere completato per un tratto di circa 6 km e messo in sicurezza. Stando alle dichiarazioni effettuate dal sindaco Cardarelli appena un mese fa i 2 milioni di euro che occorrono per il completamento della pista ciclabile saranno inseriti nel piano degli investimenti regionali e finanziati in tempi relativamente brevi.

share

Commenti

Stampa