Centro storico, Confcommercio sollecita incontro con sindaco sul tema viabilità - Tuttoggi

Centro storico, Confcommercio sollecita incontro con sindaco sul tema viabilità

Redazione

Centro storico, Confcommercio sollecita incontro con sindaco sul tema viabilità

Il presidente dell'Organizzazione tifernate chiede una riqualificazione complessiva e attende anche le proposte degli imprenditori associati
Sab, 07/11/2015 - 10:30

Condividi su:


Centro storico, Confcommercio sollecita incontro con sindaco sul tema viabilità

I lavori di ripristino della pavimentazione in piazza Gabriotti ci hanno restituito un luogo di grande bellezza, con una importante funzione sociale, economica, civile. Siamo grati all’amministrazione comunale che, in sinergia con la Regione e attraverso il Puc2, ha voluto portare a termine lavori che riqualificano strutturalmente il centro storico. Ora è il momento di lavorare ad una sua riqualificazione complessiva. Per questo abbiamo chiesto un incontro con l’amministrazione sui temi più urgenti della viabilità a seguito dei lavori

A pochi giorni dall’inaugurazione della “nuova” piazza Gabriotti, il presidente della Confcommercio di Città di Castello Mauro Smacchia pone al centro del dibattito cittadino il tema della viabilità, che riguarda non solo la piazza ma anche le vie limitrofe e, in definitiva, tutto il centro storico.

Ricordiamoci – sottolinea Smacchia – che il centro storico è nato per essere al servizio dei cittadini, che devono essere messi nelle condizioni di fruirne in tutti i suoi aspetti e funzioni, comprese quelle commerciali. Dobbiamo lavorare in sinergia perché questo si possa garantire. Attendiamo le osservazioni e le proposte degli imprenditori associati, utili a definire un progetto complessivo di viabilità cittadina che valorizzi le peculiarità del centro, il quale non pone solo problemi di viabilità, ma ha anche bisogno di importanti interventi di rivitalizzazione.

“L’amministrazione comunale – conclude il presidente Confcommercio – ha già definito misure che vanno in questa direzione, ma bisogna fare di più, perché il centro storico tifernate sta soffrendo. Mantenere vivo il centro storico, dal punto di vista economico e sociale, significa non privare la città di un presidio fondamentale per la sicurezza, la qualità della vita, la coesione di una comunità e di un territorio molto più vasto”.

Aggiungi un commento