Dal centro del mondo alla ringhiera dell'Umbria: c'è la nuova pista ciclabile

Nuova pista ciclabile, dal centro del mondo alla ‘ringhiera dell’Umbria’ in bicicletta

Redazione

Nuova pista ciclabile, dal centro del mondo alla ‘ringhiera dell’Umbria’ in bicicletta

L'assessore Melasecche: "L'Umbria sarà bike friendly"
Dom, 02/08/2020 - 08:00

Condividi su:


Nuova pista ciclabile, dal centro del mondo alla ‘ringhiera dell’Umbria’ in bicicletta

Dal centro del mondo alla “Ringhiera dell’Umbria“, in bicicletta. Inaugurata ieri mattina la pista ciclabile che unisce Foligno a Montefalco. Il tracciato parte da Sterpete, attraversando la parte esterna della città, arriva fino a Casone e si ricongiunge, nel territorio di Montefalco, alla Spoleto – Assisi, alla quale si arriva anche da via Roma. L’iniziativa risale al 2018, con finanziata da un milione di euro di fondi regionali. La realizzazione è stata però rallentata, ovviamente, dal Covid.

Pista ciclabile, le autorità

Un grande risultato che ci permette di agganciarsi a Montefalco, un bel segnale e una risposta che diamo dal punto di vista turistico“, ha detto il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini. “Un luogo bucolico – ha detto l’assessore regionale Enrico Melaseccheper un intervento propedeutico a quello che ha intenzione di fare la Regione, divenendo ‘bike friendly’. Stanno partendo infatti le progettazioni della Terni – Marmore e Terni – Narni. Un pullulare di piste ciclabili che dovremo saper tenere pulite, perché opere così non possono essere lasciate all’incuria“. “Un investimento di cui avevamo bisogno – ha detto il sindaco di Montefalco, Luigi Titta – perché dobbiamo lavorare sempre di più sui collegamenti”. Presenti al taglio del nastro il presidente di Fiat Pietro Stella e de La Francescana, Luca Radi.

I prossimi interventi

A breve partiranno gli interventi sul lato destro di viale Firenze ed entro l’anno vedrà la luce anche quello che unirà via Santo Pietro all’ospedale.