Censimento generale della popolazione e delle abitazioni: pronti i rilevatori Istat

Censimento generale della popolazione e delle abitazioni: pronti i rilevatori Istat


share

In vista del Censimento della popolazione e delle abitazioni 2011, si conclude oggi la prima parte della formazione in aula del personale assegnato agli Uffici Comunali di Censimento, realizzata dalla sede regionale Istat per l’Umbria e dall’Ufficio Provinciale di Censimento costituito in Prefettura. In tre successive edizioni sono stati formati oltre 150 operatori in servizio nei 59 Comuni della provincia.

Gli incontri sono serviti ad illustrare le novità, sotto i profili normativo, metodologico e tecnico della rilevazione di quest’anno, il processo di rilevazione, l’innovativo Sistema di Gestione della Rilevazione (SGR) – che consentirà a tutti gli Uffici di Censimento di seguire in tempo reale l’andamento delle operazioni sul campo – l’insieme delle garanzie previste per la tutela della riservatezza dei dati raccolti nonché la procedura per l’accertamento dell’eventuale violazione dell’obbligo di risposta.

Un’ulteriore sessione di formazione per il personale degli Uffici Comunali di Censimento si svolgerà nella seconda metà del mese di ottobre e sarà dedicata, in modo specifico, alle nuove modalità di confronto tra i dati del censimento e quelli dell’anagrafe.

Nel frattempo, si sta pianificando la formazione dei rilevatori selezionati da ciascun Comune e che saranno impegnati, oltre che nella rilevazione delle famiglie anche per rilevare le convivenze (ospedali, alberghi, conventi, ecc.), le abitazioni non occupate e gli edifici.

Nel suo intervento, in apertura di questo primo ciclo di incontri, il Prefetto, Enrico Laudanna, ha ringraziato tutti i partecipanti per l’impegno che assicureranno al fine della migliore riuscita delle operazioni censuarie, a cominciare dall’Ufficio Provinciale di Censimento, miratamente istituito presso la Prefettura di Perugia – UTG, che opera in raccordo con l’Ufficio Regionale Istat.

share

Commenti

Stampa