Celebrazioni del 2 giugno in Umbria, a Perugia si consegnano 50 onorificenze: ecco a chi - Tuttoggi

Celebrazioni del 2 giugno in Umbria, a Perugia si consegnano 50 onorificenze: ecco a chi

Redazione

Celebrazioni del 2 giugno in Umbria, a Perugia si consegnano 50 onorificenze: ecco a chi

Cerimonia domenica a Perugia in occasione del 73esimo anniversario della fondazione della Repubblica | I nomi di chi sarà premiato
Mer, 29/05/2019 - 17:16

Condividi su:


Celebrazioni del 2 giugno in Umbria, a Perugia si consegnano 50 onorificenze: ecco a chi

Domenica 2 giugno, in occasione della ricorrenza del 73° Anniversario della Fondazione della Repubblica, a Perugia si svolgeranno le tradizionali celebrazioni organizzate dalla Prefettura in collaborazione con la Provincia di Perugia, il Comune di Perugia e il Comando Militare Esercito Umbria.

Le manifestazioni avranno inizio alle ore 11,00 presso la Prefettura – Atrio del Palazzo di Piazza Italia – con lo schieramento del picchetto d’Onore interforze e con l’ingresso dei Gonfaloni della Regione Umbria, della Provincia e della Città di Perugia. Seguirà la Cerimonia dell’Alzabandiera, accompagnata dall’esecuzione dell’Inno di Mameli.

Verrà data lettura, quindi, al messaggio del Sig. Presidente della Repubblica. Il Prefetto procederà, dunque, alla consegna di due Medaglie d’Onore, concesse in ricordo di due cittadini internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra. Seguirà la cerimonia di consegna a 50 cittadini delle Onorificenze dell'”Ordine Al Merito della Repubblica Italiana”.

L’Orchestra della Filarmonica “S. Cecilia” di Villa Pitignano accompagnerà i diversi momenti della manifestazione.

L’elenco degli insigniti delle onorificenze dell’ordine “al merito della Repubblica italiana”

CAVALIERE DI GRAN CROCE
Prof. Brunangelo Falini (Perugia)
GRANDE UFFICIALE
Prof. Massimo Fabrizio Martelli (Perugia)
COMMENDATORE
Sig. Fabrizio Girelli (Gubbio)
UFFICIALE
Ispettore sup Michele Bonsanto (Città di Castello)
Dott.ssa Angela Buzzanca (Latina). Consegnata dal prefetto di Roma
Dott. Romualdo De Leonardis (Corciano)
Enrico Antioco Frau (Perugia)
Ten. Col. Lorenzo Giovannetti (Spoleto)
Dott. Stefano Mazzoni (Perugia)
CAVALIERE
Sig. Giuseppe Alessandrini (Perugia)
Prof. Rosella Aristei (Bastia Umbra)
Dott. Paolo Bacci (Perugia)
Mar. Cc Luca Bartocci (Perugia)
Sig. Pietro Bartoli (Spoleto)
Ten. Giampiero Bianchini (Foligno)
Dott. Giulio Biselli (Perugia)
Sig.ra Marisa Brugnoli (Perugia)
Dott. Paolo Canaparo (Perugia). Consegnata dal ministro dell’Interno
Cap. Gennaro Cascone (Gubbio). Consegnata dal prefetto di Potenza
Dott.ssa Mirella Castrichini (Todi)
Sig. Marco Cicio (Foligno)
Sov. P.S. Giuseppe D’Archivio (Perugia)
Caporal Magg. S. EI Maurizio Drago (Gualdo Tadino)
Sov. P.S. Giulio Fiorelli (Todi)
Magg. GdF Enrico Fiorenza (Foligno)
Ass. Capo P.S. Stefano Gambelli (Todi). Consegnata dal prefetto di Terni
Mar. Marina Militare Imerio Gammaidoni (Todi)
Dott. Giammario Granieri (Todi)
Dott. Mauro Guiducci (Perugia)
Cap. GdF Stefano Lattanzio (Perugia)
Dott. Manlio Lucentini (Assisi)
Mar. Cc Maurizio Lucchesi (Deruta)
Cap. Cc Giulia Maggi (Corciano)
Ass. capo P.S. Roberto Marinelli (Gubbio)
Sig. Paolo Martellini (Spoleto)
Lgt Cc Luciano Martinelli (Perugia)
Dott. Luigi Nappi (Perugia)
Dott. Carlo Pacifici (Spoleto)
Col. Gaetano Palescandolo (Perugia)
Isp. Sup. P.S. Paolo Pausilli (Perugia)
Maestro Lanfranco Pompei (Magione)
Mar. capo Cc Diego Rippa (Preci)
Dott.ssa Carla Romani (Perugia)
Arch. Piero Rosi (Perugia)
Magg. Luigi Salvati Tanagro (Todi)
Brig. Cc Pietro Sorrentino (Marsciano)
Mar. Capo Cc Giovanni Tascione (Paciano)
Mar. Capo Cc Davide Tenti (Gualdo Tadino)
Dott.ssa Angela Vernile (Perugia)
Cap. Pier Giuseppe Zago (Gubbio)

Elenco insigniti medaglie d’onore

Marco Bifani, nato a Torgiano il 19 febbraio 1914 – Luoghi di internamento Meppen, Stalag VI – C, Krfeld Fichtenhain, Stammlager VI – J, Wulfrath, Imi Arbeits Kommando n. 1170 dal 10 settembre 1943 al 17 agosto 1945
Vittorio Lavoratori, nato a Perugia il 10 maggio 1920 – Luoghi di internamento Fustemberg Berlino dal 9 settembre 1943 al 1 aprile 1945.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!