Castiglione, cani da difesa e sindrome da lupo

Castiglione, cani da difesa e sindrome da lupo

Redazione

Castiglione, cani da difesa e sindrome da lupo

Dom, 20/03/2022 - 11:12

Condividi su:


Allo stadio Giommoni 74 cani di razze diverse per il Trofeo ENCI | Un cane cecoclovacco in centro, ma anche veri lupi nelle campagne

A Castiglione protagonisti in questi giorni cani e lupi (o presunti tali). Allo stadio comunale Giommoni 74 cani di razze diverse si stanno contendendo il Trofeo ENCI, la manifestazione cinofila per cani da utilità e difesa più importante d’Italia.

Castiglione è stata scelta per ospitare questa importante manifestazione anche per la storia cinofila che vanta, ospitando il centro di addestramento cani anti droga e anti terrorismo della Guardia di finanza.

Lo scopo di queste prove è quello di selezionare i migliori animali per inserirli in un programma di allevamento che possa tenere alto lo standard di razza da un punto di vista del carattere. Partecipano tutte le razze da lavoro, infatti sono presenti cani di razza pastori tedeschi, pastori belgi, dobermann, rottweiler e schnauzer. Gareggiano tra di loro dimostrando le loro capacità di collaborare con l’uomo in esercizi di ricerca di una pista, in esercizi di obbedienza, o dimostrando il loro coraggio in prove di difesa. Dovranno comunque sempre dimostrare il loro equilibrio e la capacità di vivere socialmente insieme all’uomo nel contesto sociale odierno, dove il cane ormai fa parte integrante delle nostre famiglie.

I cani che avranno effettuato la migliore performance saranno qualificati e selezionati a partecipare al Campionato del mondo FCI che si svolge ogni anni in giro per l’Europa.

Lupo cecoslovacco e veri lupi

Ma nelle ultime ore, anche attraverso i social, sono stati lanciati allarmi per la presenza di lupi. Uno, segnalato addirittura nel centro storico, sembra in realtà un cane lupo cecoslovacco, forse scappato al proprietario, anche se non indossa il collare.

Ma nelle campagne circostanti l’abitato sono state diverse le segnalazioni di veri lupi, anche in branco, che hanno attaccato pecore e cavalli. Il lupo in Italia è una specie protetta sin dal 1971. Per questo, a protezione degli allevamenti, viene raccomandato l’uso di dissuasori per difendere gli animali e quindi le attività economiche.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!