Carsulae, letteratura e musica nell'area archeologica - Tuttoggi

Carsulae, letteratura e musica nell'area archeologica

Redazione

Carsulae, letteratura e musica nell'area archeologica

Mer, 18/09/2013 - 11:25

Condividi su:


Carsulae, letteratura e musica nell'area archeologica

Questa settimana, presso la chiesa di San Damiano nell’Area Archeologica di Carsulae, sono due gli eventi gratuiti in programmazione organizzati dagli operatori di ACT Organizzazione e Servizi (ACTL, ALIS e SISTEMA MUSEO) con il patrocinio del Comune di Terni: venerdì 20 settembre alle ore 18:00 il concerto “Viaggio in Italia” a cura dell’Accademia Barocca W. Hermans; sabato 21 settembre alle 16:30 “Voci della Montagna”, a cura dell’Associazione Stefano Zavka. Di seguito il programma di entrambi gli eventi:

VIAGGIO IN ITALIA, CONCERTO A CURA DELL'ACCADEMIA BAROCCA W. HERMANS
Venerdì 20 settembre, ore 18:00
Area Archeologica di Carsulae, Chiesa di San Damiano
Il Grand Tour, il viaggio dei giovani rampolli europei del Settecento, aveva come tappe obbligate Venezia, Roma, Napoli. Le città, dove operavano i musicisti più noti del Barocco, come Corelli, Albinoni e Vivaldi, ed i meno noti al pubblico del XXI secolo ma famosissimi ai loro contemporanei, come Antonio Caldara e Leonardo Leo.
Il programma è articolato in concerti da camera con due violini e basso continuo che accompagnano il solista (flauto o violoncello) nella struttura, che era molto diffusa nella capitale borbonica. I due violini diventano protagonisti nella sonata di Corelli e nella Triosonata di Vivaldi. Di Vivaldi è anche il particolare concerto RV.84 scritto con i tipici contrasti tra solo e tutti del concerto ma con l’organico tradizionale della sonata in trio.
ACCADEMIA HERMANS
Fabio Ceccarelli, flauto traversiere
Luca Venturi, violino
Sara Montani, violino
Alessandra Montani, violoncello
Fabio Ciofini, clavicembalo
T. Albinoni: Concerto in Sol magg.
(1671-1751) per flauto traversiere, 2 violini e b.c.
Allegro, Adagio, Allegro
A. Corelli: Sonata op. 2 n. 12
(1653-1713) due violini e b.c.
Ciacona: Largo – Allegro
Antonio Caldara: Concerto da camera
(c. 1670-1736) per Violoncello, 2 Violini e b.c. in re minore
Allegro – Larghetto – Allegro assai
A. Vivaldi: Concerto in Re magg. RV. 84
(1678-1741) per flauto traversiere, violino e b.c.
Allegro, Andante, Allegro
A. Vivaldi: Sonata a tre op.I n° 8 RV. 64
per 2 violini e b.c.
Preludio (Largo), Corrente (Allegro), Grave, Giga (Allegro)
Leonardo Leo: Concerto in Sol magg.
(1694-1744) per flauto traversiere, 2 violini e b.c.
Allegro, Siciliana – Largo, Allegro
Prima di iniziare, ciambelline e prosecco.
VOCI DELLA MONTAGNA
Sabato 21 settembre, ore 16:30
Area Archeologica di Carsulae, Chiesa di San Damiano
Con l'Associazione “Stefano Zavka”, tornano le parole che parlano della montagna nelle sue infinite sfaccettature: cinque minuti, in cui proporre il proprio testo preferito -tratto da un libro o dal proprio diario-, tutto da raccontare, leggere, recitare, declamare.
Per leggere il proprio racconto è necessario prenotarsi, entro mercoledì 18 settembre, scrivendo una e.mail a: stefanobufi@officina8.it
A seguire aperitivo frugale.
Per maggiori informazioni: www.precipizirelativi.it


Condividi su:


Aggiungi un commento