“Cardiologie aperte 2019”, esami e consulenze gratuite all’Ospedale di Assisi

“Cardiologie aperte 2019”, esami e consulenze gratuite all’Ospedale di Assisi

Decima edizione della “Campagna Nazionale per il Tuo cuore”, per la prevenzione alle malattie cardiovascolari, sabato 9 febbraio

share

In occasione della decima edizione della Campagna Nazionale per il Tuo cuore, per la prevenzione alle malattie cardiovascolari, sabato 9 febbraio dalle 10:00 alle 17:00, gli ambulatori della Cardiologia dell’ospedale di Assisi, apriranno gratuitamente le porte ai cittadini al fine di sensibilizzare la popolazione sul tema della prevenzione cardiovascolare.

L’iniziativa prevede l’esecuzione gratuita di un elettrocardiogramma con il rilascio della Bancomheart, una card che consentirà di accedere ai propri dati sanitari collegandosi via internet al sito della Fondazione per il Tuo Cuore. I cardiologi della Unità Scompenso Cardiaco, diretta dal dr. Gianfranco Alunni, saranno presenti per trasmettere ai cittadini che interverranno, informazioni in tema di prevenzione, segni e sintomi delle malattie del cuore e della circolazione, oltre ad illustrare il modello organizzativo, il percorso di cura e le dotazioni presenti nell’Ospedale di Assisi, per l’attività dedicata alla cura dello Scompenso Cardiaco. Verrà inoltre distribuito materiale informativo inerente i temi trattati, in forma di opuscoli redatti dai cardiologi dell’ANMCO.

La campagna nazionale “Cardiologie Aperte 2019” promossa dalla “Fondazione per il Tuo Cuore” dell’Associazione Nazionale dei Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) coinvolge oltre 150 cardiologie distribuite sul territorio nazionale, impegnate per l’occasione in screening cardiologici personalizzati, divulgazione di materiale informativo, dibattiti con gli esperti e attività di educazione sanitaria. Maggiori informazioni sono disponibili al sito https://www.periltuocuore.it/

 Contatti:

USL UMBRIA 1 – Staff Sviluppo Qualità e Comunicazione

Dr. Stefano Piccardi | Tel. 075 541 2622  | stefano.piccardi@uslumbria1.it

share

Commenti

Stampa