Carcere di Terni, medico aggredito da detenuto | Salvato dagli agenti penitenziari - Tuttoggi

Carcere di Terni, medico aggredito da detenuto | Salvato dagli agenti penitenziari

Redazione

Carcere di Terni, medico aggredito da detenuto | Salvato dagli agenti penitenziari

L'aggressione di un uomo condannato per reati inerenti alla mafia
Dom, 11/11/2018 - 11:05

Condividi su:


Nella giornata di ieri il direttore sanitario del carcere di Terni di Vocabolo Sabbione, Antonio Marozzo, è stato aggredito da un detenuto di 42 anni, recluso nel braccio di “Alta Sicurezza”. Secondo quanto riportato da Fabrizio Bonino del Sappe, il 42enne, di origini pugliesi e detenuto per reati inerenti alla mafia, avrebbe improvvisamente colpito il medico al volto.

“Il detenutoafferma Fabrizio Bonino non voleva essere trasferito a Taranto, come disposto dal ministero, ed ha preso a schiaffi il medico del carcere. Tre poliziotti penitenziari, immediatamente intervenuti, sono rimasti contusi. Sono stati momenti di grande tensione e pericolo, gestiti con grande coraggio e professionalità dagli agenti”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!