Capodanno in musica a Spoleto | Si inizia il 30 dicembre con Salvatore Accardo - Tuttoggi

Capodanno in musica a Spoleto | Si inizia il 30 dicembre con Salvatore Accardo

Redazione

Capodanno in musica a Spoleto | Si inizia il 30 dicembre con Salvatore Accardo

Il 31, notte della musica pop e disco a Piazza del Mercato e Piazza Garibaldi | Il 1 gennaio il Gospel al Caio Melisso
Mer, 28/12/2016 - 12:08

Condividi su:


Capodanno in musica a Spoleto. Tre giorni con grandi protagonisti della classica come Salvatore Accardo (Teatro Nuovo) il 30 dicembre, la grande discoteca all’aperto (Piazza del Mercato e Piazza Garibaldi) nella Notte di San Silvestro, il Gospel per festeggiare il nuovo anno al Teatro Caio Melisso. Queste le proposte musicali per il weekend dal 30 dicembre al 1 gennaio inserite nel programma degli Eventi di Fine Anno.

I percorsi di mobilità alternativa Posterna e Spoleto Sfera saranno attivi fino alle ore 04,00 del 1 gennaio 2017.

Venerdì 30 dicembre al Teatro Nuovo ‘Gian Carlo Menotti’ alle ore 20.30 il Concerto di fine anno del Festival di Spoleto, Salvatore ACCARDO & Friends. Riconosciuto tra i più prestigiosi solisti e direttori d’orchestra della scena musicale internazionale, il celebre violinista Salvatore Accardo sarà accompagnato da un ensemble di artisti di primo piano: Laura Gorna violino, Crystelle Catalano violino, Francesco Fiore viola, Erica Piccotti violoncello, Laura Manzini pianoforte. Il programma prevede l’esecuzione del Quartetto per archi in la minore no. 3 di Niccolò Paganini e il Concerto per violino, pianoforte e quartetto d’archi Op. 21 di Ernest Chausson. Gli appuntamenti di fine anno e di Pasqua, introdotti negli ultimi anni dal direttore della manifestazione Giorgio Ferrara, sono giunti alla terza edizione e sono divenuti una tradizione dedicata alla città di Spoleto che ospita una delle realtà culturali di spettacolo più famose al mondo.

Sabato 31 dicembre, la notte di Capodanno in musica, con il countdown e il brindisi insieme alle autorità, si svolgerà in due piazze: a Piazza del Mercato e Piazza Garibaldi, a partire dalle ore 23.30. Un viaggio attraverso una macchina del tempo musical. In Piazza del Mercato ci saranno i Remind, una band che propone un viaggio all’interno della musica Pop, dalla fine degli anni ’70 fino ad arrivare ai giorni nostri con una particolare attenzione al periodo anni ’80. I Remind sono Alberto Grandoni (voce), Gianluca de Maria (chitarra), Roberto Carlini (basso), Michele Fumanti (tastiere), Tiziano Tetro (batteria). In piazza Garibaldi, che diventerà un’enorme discoteca a cielo aperto, si alterneranno il Live show del duo comico Bianchi & Pulci, ex dei Cavalli Marci (di cui facevano parte anche Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri) tra i protagonisti di Colorado Caffè  e poi il rock e il pop degli Egoricarica, gruppo che ha tenuto più di 500 concerti nei 7 anni di attività e le cui influenze musicali derivano principalmente dal soul, dal funky e dalla disco degli anni 70 e dal rock contaminato degli anni. Dopo un periodo di interruzione lavori, 3 del nucleo originale si incontrano e decidono di organizzare un reload della band. La nuova formazione è composta da Marco Marino (basso, cori), Mirko Pantalla (chitarra, cori), Valerio Marino (voce), new entry Giovanni Damiani (batteria) e Marta “Martina” Miniucchi (voce). L’ultima parte, a partire dalle 1.30, è dedicata alla musica elettronica con un Dj set curato dall’associazione culturale Doit L’organizzazione del Capodanno è stata possibile grazie alla collaborazione delle Aziende Spoletine: Opera 26 sas, SoundStore, Festival di Spoleto, Studio GMG, iQuadro srl Servizi d’Ingegneria, ACME Produzioni srl, Associazione Culturale DOIT. Un ringraziamento particolare va alle Associazioni di Categoria, Confcommercio Spoleto, Confindustria Umbria, Confartigianato Imprese Perugia, Federalberghi | Perugia, Con Spoleto Consorzio Turistico, Nuova Confesercenti | Spoleto e alla Pro Loco Di Spoleto.

Domenica 1 gennaio alle ore 17.30 al Teatro Caio Melisso va in scena Gospel Times con il Gospel Times Group. Uno spettacolo per rievocare le sensazioni, i ricordi e le atmosfere della musica gospel. Dopo numerose esibizioni nei grandi palchi italiani e europei il gruppo Gospel Times Group ritorna con un repertorio che spazia dalle canzoni della tradizione religiosa afro-americana al black soul. Cinque voci dal tono potente e coinvolgente (Joyce Yuille, Josie St.Aimee, Kenn Bailey, Wendell Simpkins, Michele Bonivento) che interpretano brani come “I’ve got the Joy, Joy”, “Motherless Child” o Amazing Grace.

(modificato h 13,42)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!