Cannara, arriva il Commissario: decadono sindaco, giunta e consiglio comunale - Tuttoggi

Cannara, arriva il Commissario: decadono sindaco, giunta e consiglio comunale

Claudio Bianchini

Cannara, arriva il Commissario: decadono sindaco, giunta e consiglio comunale

L'amministrazione cannarese sciolta dal Prefetto per la mancata approvazione del bilancio | Gareggia scende in piazza per incontrare la cittadinanza
Mar, 30/05/2017 - 13:58

Condividi su:


Cannara, arriva il Commissario: decadono sindaco, giunta e consiglio comunale

E’ finita l’esperienza amministrativa del sindaco Fabrizio Gareggia: il Comune di Cannara è commissariato. Lunedì sera è saltata l’ultima seduta del Consiglo comunale, che doveva approvare il Bilancio di Previsione. L’ultimo giorno utile per dare il via libera al documento contabile, era proprio lunedì 29 maggio così come disposto dal Prefetto.

L’assenza di tre consiglieri di maggioranza del Partito Democratico e qualle degli esponenti di opposizione non ha permesso di raggiungere il numero legale e così a seguito della diffida prefettizia scatterà ora il commissiaramento con lo scioglimento del Consiglio comunale, la decadenza della giunta e dello stesso primo cittadino.

Questo il finale della lunga e travagliata crisi, iniziata ufficialmente con le dimissioni della vicesindaco Elisabetta Galletti: la scintilla che ha fatto esplodere l’incendio sarebbe stata la vicenda relativa all Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza che nella maggioranza qualcuno voleva trasformare in azienda pubblica incontrando il veto di Gareggia.

L’ormai ex primo cittadino cannarese, ha scritto un commento sui social facendo sapere: “Ho lottato in ogni modo per cercare di arginare le ambizioni politiche e gli interessi personali, privilegiando sempre il bene comune, anche sulla vicenda degli Irre. Lascio un Comune migliore di come l’ho trovato, con risorse e progetti che cercherò di portare a termine collaborando con il commissario per limitare al massimo i danni per i cittadini”.

Fabio Gareggia non molla quindi e per giovedì primo giugno ha convocato un incontro con la cittadinanza alle 20.30 in piazza Baldaccini, proprio  “per spiegare ai cannaresi quello che è successo”.


Condividi su:


Aggiungi un commento