Cane del parroco sbrana piccolo Yorkshire e ferisce padrone

Cane del parroco sbrana piccolo Yorkshire e ferisce padrone

Un grosso Akita ha saltato il recinto della casa parrocchiale e ha aggredito i due malcapitati | Il fatto è stato denunciato alle forze dell’ordine

share

Una semplice passeggiata trasformatasi in un incubo. Ieri pomeriggio (martedì 12 febbraio), a Montecastelli (frazione di Umbertide) un piccolo yorkshire, al guinzaglio con il suo proprietario, è stato sbranato da un grosso akita, saltato fuori improvvisamente dal recinto della casa parrocchiale.

Il padrone del povero animale di piccola taglia ha tentato disperatamente (e inutilmente) di toglierlo dalla bocca del cane aggressore, prendendosi anch’esso svariati morsi alle mani, che lo hanno costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso.

Sconvolti, i proprietari hanno deciso di denunciare il fatto alle forze dell’ordine. Lo stesso veterinario dello yorkshire ha subito segnalato l’accaduto alla Usl di competenza. Da quanto emerge, non sarebbe la prima volta che l’akita del parroco, spesso non legato, salta fuori dal recinto, il quale, a questo punto, risulterebbe per niente adeguato a contenere il cane.

share

Commenti

Stampa