Camping e Piscina di Montecerreto, il comune di Giano avvia il procedimento per trovare il nuovo gestore - Tuttoggi

Camping e Piscina di Montecerreto, il comune di Giano avvia il procedimento per trovare il nuovo gestore

Redazione

Camping e Piscina di Montecerreto, il comune di Giano avvia il procedimento per trovare il nuovo gestore

Ven, 09/11/2012 - 14:20

Condividi su:


Camping e Piscina di Montecerreto, il comune di Giano avvia il procedimento per trovare il nuovo gestore

Il Comune di Giano dell'Umbria ha avviato un procedimento conoscitivo finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse per l'affidamento in gestione del complesso turistico camping e piscina in loc. Montecerreto di Giano, la cui concessione scadrà nel 2013.

Con l'avviso pubblicato da alcuni giorni sul sito del Comune si cercano operatori interessati a gestire e rilanciare, attraverso opportuni investimenti, una delle strutture comunali più interessanti da un punto di vista turistico ricettivo, composta da un'area di circa 10 mila metri quadrati immersa nella splendida pineta di Monte cerreto, a 600 metri di altitudine.
Il complesso attualmente è composto da un campeggio attrezzato con 46 piazzole, un fabbricato destinato a servizi igienici di 81mq, un bar di 100 mq, una reception di 17 mq, una piscina 25×12 con 1700 mq di solarium e aree verdi e un fabbricato ad uso bar, ristorante e sevizi annesso alla piscina di 165 mq.
Entro il prossimo 14 dicembre gli interessati dovranno presentare apposita istanza, corredata da una scheda progettuale, da cui si evidenzi il tipo di investimento proposto e un sintetico piano di gestione. Non si tratta di una vera e propria gara, ma di un procedimento conoscitivo che servirà all'Amministrazione comunale per mettere a punto la procedura di selezione vera e propria, scegliendo la formula più consona, Project financing o altra concessione a titolo oneroso.
Nell'avviso si specifica infatti che tale manifestazione di interesse non comporterà diritti di prelazione o preferenza, ne vincoli per le parti interessate.
“Con questo atto – spiega il Sindaco Paolo Morbidoni – cerchiamo di stimolare proposte e idee per il rilancio di una struttura che ha grandissime potenzialità da un punto di vista turistico ricettivo e che dopo quasi 40 anni torna nelle mani del Comune. E' una occasione importante, a cui vogliamo dare massimo risalto e che speriamo venga colta da imprenditori in grado di trasformare questo complesso in un volano per l'economia turistica del territorio.”
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'Ufficio Patrimonio del Comune. Il Responsabile del procedimento è il dott. Massimo Zampedri. L'avviso integrale é pubblicato sul sito www.giano.umbria.it

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!