Campello, giugno è il mese degli "Spaventapasseri" - Tuttoggi

Campello, giugno è il mese degli “Spaventapasseri”

Redazione

Campello, giugno è il mese degli “Spaventapasseri”

Gio, 31/05/2012 - 08:50

Condividi su:


A Campello sul Clitunno arrivano gli spaventapasseri. E si tratta di spaventapasseri “doc”, cioè realizzati da artisti. Anche se la loro funzione è la stessa, spaventare i volatili affinché non rovinino le coltivazioni. Dal 2 al 30 giugno 2012, lungo il Viale Fonti del Clitunno a partire dalla sede dell'Associazione Contemporanea, si incontreranno gli spaventapasseri realizzati da artisti e dai ragazzi delle scuole del territorio. La manifestazione, organizzata dall'Associazione Contemporanea con la collaborazione di Lithos Habitat Studio, ha il patrocinio del Comune di Campello, ed è partita da un'idea di Giuseppe Salerno dell'Associazione InArte di Roma, si tiene anche in altre città come Roma, Viterbo, Macerata, Fabriano, Bologna, Gubbio, solo per citare le più note. Durante l'inaugurazione di sabato 2 giugno verrà premiato anche il migliore spaventapasseri.

Tanti gli artisti che hanno aderito alla manifestazione e che presenteranno in questo mese le loro opere: Daniele Anzideo, Stefano Bovi, Andrea Calisti, Marco Coraggi, Aldo Fusco, Gary Jo Gardenhire, Carlo Iacomucci, Carlo Maria Giudici, Silvia Maccioni, Cristina Marchionni, Evelina Marinangeli, Nico Martelli, Paolo Massei, Stefano Panetti, Alessi Pedini, Marco Ruberti, Raul Scarponi, Genni Trentini.

Perché proprio un mese dedicato agli spaventapasseri? Perché in un certo senso rappresentano la nostra coscienza, il nostro essere legati alla terra e ai suoi frutti; e allo stesso tempo rappresentano anche il lavoro quotidiano degli artisti, il riciclo degli elementi di cui sono costituiti. L'occasione di prendere parte a questa iniziativa nasce grazie a “Invasione Creativa”, la manifestazione che Contemporanea organizza nella sua sede di Campello sul Clitunno tutte le prime domeniche del mese in concomitanza con il mercatino dell'Antiquariato. Il gruppo guidato da Giuseppe Salerno ha presentato la manifestazione sugli spaventapasseri e l'idea è stata accettata in toto dall'Associazione Contemporanea.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!