“Cammino della Solidarietà” in preparazione la terza edizione

“Cammino della Solidarietà” in preparazione la terza edizione

Quest’anno l’organizzazione nelle mani del team “Puglia Trekking”

share

Il Cammino di San Benedetto lancia la terza edizione del Cammino della Solidarietà, tre tappe del Cammino di Santo patrono d’Europa, da Norcia a Leonessa per un totale di circa 49 km nel cuore verde dell’Umbria, dal 20 al 22 aprile 2019.

Dopo le precedenti edizioni, egregiamente portate a termine da Maurizio Ornella (dalla Lombardia, ideatore di questa bella iniziativa nel 2017) e Paola Poddighe (dalla Sardegna, organizzatrice nell’anno 2018), è ora la volta di Antonio Cardone e del team di Puglia Trekking a prendere il testimone e organizzare questa edizione che ci auguriamo coinvolga ancora una volta tantissimi camminatori, provenienti da varie regioni italiane, che si caratterizzano per un elevato spirito di solidarietà.

Partendo da Norcia (incantevole cittadina duramente colpita dal terremoto), ai piedi dei monti Sibillini, attraverseremo la piana di Santa Scolastica e supereremo alture poco elevate raggiungendo piccoli paesi immersi in una natura perfetta come Cascia e Roccaporena (i luoghi di S. Rita), Monteleone di Spoleto (bel borgo medievale dal paesaggio bucolico), sino a giungere a Leonessa (piacevolissima cittadina dove si fondono mirabilmente Medioevo e Rinascimento) ai piedi dei monti Reatini.

Programma

Partenza da Norcia il 20 aprile verso Cascia; appuntamento in piazza San Benedetto alle ore 8.30 per i saluti, consegna gadget e timbro sulle credenziali: km 17,7 dislivello 480 mt.
Il 21 Aprile partenza da Cascia ore 9 dalla Basilica di Santa Rita per Monteleone di Spoleto. km 17,9 dislivello 460 mt
Il 22 Aprile partenza da Monteleone ore 9 da Piazza Regina Margherita per Leonessa: km 13,1 dislivello 200 mt.

Modalità di partecipazione

La partecipazione è gratuita, ma sarà gradito un contributo volontario durante la manifestazione che sarà devoluto in beneficenza a enti e associazioni No Profit del territorio e di cui vi daremo successivo riscontro.
E’ obbligatorio iscriversi online entro il giorno 7 aprile per poter monitorare il numero di partecipanti e, quindi, programmare e organizzare i vari adempimenti, tra cui la copertura assicurativa (offerta gratuitamente dalla UISP).

share

Commenti

Stampa