Bevagna, iniziati i lavori per la centralina sul Teverone

Bevagna, iniziati i lavori per la centralina sul Teverone

Il Comune di Bevagna punta a tornare ad avere i corsi d’acqua puliti nel 2018 dopo l’iter avviato insieme alla Regione

share

Si avvicina la fine dell’anno e il Comune di Bevagna vuole salutare il 2017 con un assaggio di ciò che verrà portato avanti il prossimo anno in materia ambientale, partendo dal Teverone. Nella lista dei buoni propositi c’è infatti il desiderio di veder nuovamente i fiumi che attraversano il territorio limpidi e puliti. Una questione su cui l’Amministrazione ha messo mano già da qualche mese, coinvolgendo cittadini e Regione, e che nel corso del 2018 si spera possa presentare una fotografia ben diversa da quella mostrata nel 2017.

Bevagna rivuole le sue acque cristalline. L’Amministrazione in primis ribadisce di tenere a questo obiettivo mostrando la propria vicinanza ai cittadini, così come al Comitato per la difesa delle acque, con cui collabora per monitorare e salvaguardare il territorio. L’incontro pubblico del 15 novembre, il tavolo tecnico in Regione il 6 dicembre, la firma della convenzione con la Regione e con L’Arpa sono stati i primi grandi passi fatti in questo 2017. Sono anche iniziati, e finiranno a breve, i lavori per l’installazione della centralina lungo in Teverone, luogo dove per anni è stata richiesta inutilmente, per monitorare il corso del fiume.

share

Commenti

Stampa