ARTISTI FOLIGNATI ALLA BIENNALE DI VENEZIA, PICCOLOTTI SEGNALE DI VIVACITA’ CULTURALE DELLA CITTA’ - Tuttoggi

ARTISTI FOLIGNATI ALLA BIENNALE DI VENEZIA, PICCOLOTTI SEGNALE DI VIVACITA’ CULTURALE DELLA CITTA’

Redazione

ARTISTI FOLIGNATI ALLA BIENNALE DI VENEZIA, PICCOLOTTI SEGNALE DI VIVACITA’ CULTURALE DELLA CITTA’

Ven, 24/06/2011 - 19:29

Condividi su:


ARTISTI FOLIGNATI ALLA BIENNALE DI VENEZIA, PICCOLOTTI SEGNALE DI VIVACITA’ CULTURALE DELLA CITTA’

L’assessore alle politiche culturale del Comune di Foligno, Elisabetta Piccolotti, ha indirizzato un messaggio di auguri “agli artisti folignati, Kindergarten (Matteo Lucidi e Simona Molino), Andrea Pinchi, David Pompili e Pierpalo Ramotto, selezionati per la mostra della sezione Umbria del “Padiglione Italia”. Sono artisti con percorsi e linguaggi molto diversi – ha affermato l’assessore – ma tutti con un segno espressivo proprio, riconoscibile, particolare, frutto di un percorso di ricerca che, sono certa, sarà visibile anche nelle opere che esporranno a Palazzo Collicola, a Spoleto. Questa è l’ennesima conferma che Foligno è una città viva non solo dal punto di vista degli eventi, ma anche da quello più complesso della produzione culturale e creativa, dell’innovazione dei linguaggi, della capacità di far dialogare tra loro fruizione ed espressione artistica in un connubio che, credo, darà ancora frutti nel futuro. Non è un caso che tutti, a vario titolo, e con modalità anche molto diverse, abbiano negli ultimi due anni intrattenuto relazioni e collaborazioni con il nostro museo cittadino di Palazzo Trinci, con l’assessorato alla cultura, con le associazioni che in città organizzano eventi legati all’arte contemporanea in un lavoro di rete che, spero, possa costruire ulteriori percorsi di promozione del loro lavoro artistico”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!