Aree Camper, proseguono i lavori a Via del Tiro a Segno e Fratelli Cervi - Tuttoggi

Aree Camper, proseguono i lavori a Via del Tiro a Segno e Fratelli Cervi

Redazione

Aree Camper, proseguono i lavori a Via del Tiro a Segno e Fratelli Cervi

Lun, 23/11/2020 - 13:47

Condividi su:


Aree Camper, proseguono i lavori a Via del Tiro a Segno e Fratelli Cervi

L’assessore Flavoni:”Al netto di criticità legate alle condizioni meteo puntiamo ad averl le aree pronte prima di Natale”

Proseguono i lavori per la realizzazione delle due nuove aree camper. Sia in via Fratelli Cervi che nell’area di parcheggio della Ponzianina (via del Tiro a Segno), la ditta Murasecco srl che si è aggiudicata gli interventi sta procedendo con gli scavi e la sistemazione degli spazi dove verranno realizzate 30 piazzole.

I lavori stanno riguardando la realizzazione degli scarichi e delle centraline per i collegamenti elettrici, oltre alla progressiva delimitazione dei parcheggi, 10 in via del Tiro a Segno e 20 in via Fratelli Cervi, dove potranno sostare i camper.

L’area di cantiere è stata consegnata alla ditta ad ottobre ed i lavori sono stati avviati subito – ha dichiarato l’assessore Francesco FlavoniGli interventi stanno andando avanti come da cronoprogramma con l’intento, al netto di criticità legate alle condizioni meteo che, in caso di pioggia, causerebbero un rallentamento, di vederle realizzate prima del periodo natalizio”.

L’area di via del Tiro a segno ha una estensione di circa mq. 2.200, nella quale verranno realizzate 10 piazzole di sosta (m. 8x 4), di cui una leggermente più grande (m 8×5) da riservare ai disabili. L’ingresso e l’uscita dei mezzi avverranno dal passo carrabile di via del Tiro a Segno, dal quale sarà possibile raggiungere l’ingresso all’area attrezzata riservata ai camper, dove sarà predisposto un sistema automatizzato per regolamentare l’ingresso e l’uscita.

L’area in via F.lli Cervi, dove verranno realizzate 20 piazzole di sosta di cui 2 da riservare ai disabili, ha invece un’estensione di circa mq. 2.800. L’accesso e l’uscita dei mezzi sarà possibile da via San Tommaso, anche qui attraverso un sistema automatizzato (prevista la realizzazione di un percorso pedonale verso via Fratelli Cervi, attraverso la zona riservata al Museo della ex ferrovia Spoleto-Norcia).

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!