Anziana con Coronavirus deceduta all'ospedale di Pantalla | Timori per l'ipotesi di riconversione a centro geriatrico

Anziana con Coronavirus deceduta all’ospedale di Pantalla | Timori per l’ipotesi di riconversione a centro geriatrico

Redazione

Anziana con Coronavirus deceduta all’ospedale di Pantalla | Timori per l’ipotesi di riconversione a centro geriatrico

Interrogazione dei consiglieri Porzi, Forza e Bianconi
Mer, 29/04/2020 - 16:31

Condividi su:


Anziana con Coronavirus deceduta all’ospedale di Pantalla | Timori per l’ipotesi di riconversione a centro geriatrico

C’è stato un decesso all’ospedale di Pantalla, diventato centro Ccovid dall’inizio dell’emergenza. Si tratta di una donna di 98 anni, residente a Gubbio, ricoverata nell’ospedale di Pantalla dal 19 marzo.

Nel nosocomio della Media Valle del Tevere i pazienti Covidi sono attualmente 37, nessuno dei quali in terapia intensiva.

L’interrogazione in Regione

Intanto, dopo l’allarme dei sindacati, gli interrogativi sul futuro dell’ospedale della Media Valle del Tevere da Todi e dal comprensorio si spostano in Regione. Dove i consiglieri Porzi (Pd), Fora (Patto civico), Bianconi (Misto) hanno presentato una interrogazione alla Giunta regionale per avere “chiarezza circa il futuro dell’ospedale di Pantalla e sui servizi sanitari per un bacino di popolazione di 60mila abitanti”. I tre esponenti dell’opposizione chiedono dunque la “rendicontazione delle prestazioni eseguite in emergenza e un cronoprogramma della riorganizzazione dell’ospedale della Media Valle del Tevere”.

I servizi chiusi

La temporanea riconversione di Pantalla a centro Covid ha portato alla chiusura di tutte le attività sanitarie ordinarie per Pantalla: il punto nascita, l’equipe ostetrico ginecologica trasferita altrove, si chiude la chirurgia, si svuotano le sale operatorie e si trasferiscono le apparecchiature a Branca. Si chiude anche la riabilitazione, il centro dialisi e tutti i servizi come Tac, Rm, laboratorio analisi e Pronto soccorso.

In questa procedura manca però un aspetto fondamentale – sottolineano i
consiglieri regionali di opposizione – e cioè dove i cittadini del
comprensorio potranno andare per i servizi
, dove mandare per esempio i
dializzati. Ma non solo: i posti di terapia intensiva non sono neanche
pienamente operativi: ad essere ricoverati sono poche decine di pazienti in
una struttura che ne avrebbe potuti ospitare fino a 150. Sembrerebbe che ci
siano anche strumenti per l’area Covid, mai utilizzati
”.

Riconversione in polo geriatrico

In questo quadro, Porzi, Fora e Bianconi specificano che “i cittadini
devono sapere entro quale data l’ospedale di Pantalla tornerà fruibile
anche per le attività ordinarie, considerato che l’area della Media Valle
del Tevere è priva, al momento, di servizi sanitari. Dalla Giunta

concludono – ci si aspetta chiarezza anche sulle intenzioni future, dicendo
la sua sull’ipotesi che circola di riconversione in polo geriatrico per
anziani
”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!