"Anticamente le erbe" ogni oltre più rosea aspettativa - Tuttoggi

“Anticamente le erbe” ogni oltre più rosea aspettativa

Redazione

“Anticamente le erbe” ogni oltre più rosea aspettativa

Mar, 06/11/2012 - 13:58

Condividi su:


di Pro Loco Spoleto

Si è conclusa con uno strepitoso successo al manifestazione “Anticamente le erbe..” organizzata dall’ Associazione Pro Loco di Spoleto. Più di 10.000 visitatori hanno affollato dal 1 al 4 Novembre le sale del Chiostro di S. Nicolò per assistere ai molteplici eventi che giornalmente erano stati programmati.

Un pubblico attento e interessato ha seguito la relazione del Prof. Ivo Picchiarelli, che ha ricordato l’importanza di trasmettere ai giovani l’amore e l’attenzione per la natura che ci sono stati tramandati dai nostri nonni; ha scoperto, ascoltando il Prof. A. Primavera le principali caratteristiche delle piante officinali e il loro uso nella tradizione; ha potuto vedere, attraverso un video presentato dalla Dott.ssa G. Giampaoli, il procedimento utilizzato per la produzione della canapa dalla pianta fino al tessuto, e ha potuto riflettere, con il Prof. A. Rosati, sulle possibilità imprenditoriali offerte in un momento di crisi economica dalla utilizzazione e produzione, con mezzi del tutto naturali, di numerose erbe spontanee. Sicuramente il momento più piacevole è stato però la degustazione gratuita di piatti tipici a base di erbe spontanee magistralmente cucinati dai docenti e dagli allievi dell’Istituto Alberghiero di Spoleto seguendo le ricette del Dott. Rosati. Adolfo.

I ragazzi dell’Alberghiero hanno anche tenuto affollate lezioni sulla tecnica di intaglio di frutta e verdura, il galateo a tavola, l’arte di piegare i tovaglioli.

Nei quattro giorni della manifestazione la folla dei visitatori ha anche avuto l’opportunità di ammirare la mostra di antichi oggetti contadini, di ascoltare le canzoni delle Cinciallegre, il violino di J. Scopetta e i bravissimi e giovanissimi allievi dell’Associazione Musicale Fisarmonicista del m° Tomassetti; ha potuto scoprire ed assaggiare i tantissimi prodotti tipici locali dai salumi, ai formaggi, ai liquori a base di bacche, dai dolci allo zafferano e, soprattutto, i marroni di Montebibico ecc.

Grande successo ha avuto anche la taverna organizzata all’interno del chiostro che, complice la mite temperatura, è stato presa d’assalto da turisti e spoletini che hanno avuto la possibilità di degustare nell’antico chiostro i piatti tipici della tradizione spoletina dagli strangozzi, ai frascarellil alle frittelle dolci con la pasta di pane,ecc. alcuni sapori antichi quasi del tutto sconosciuti anche agli spoletini più giovani.

Ma l’evento più importante è stato la mostra di erbe spontanee, a cura di G. Duca e A. Rosati, che ha suscitato grande curiosità e la mostra di funghi organizzata in collaborazione con il gruppo micologico “Valle spoletana” che ha permesso di ammirare centinaia di esemplari di funghi, alcuni dei quali molto rari.

La Pro Loco ringrazia tutti coloro che hanno contribuito al successo della manifestazione e da appuntamento al prossimo anno per un evento ancora più importante.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!