Anna Cagnoni va in pensione, l'omaggio di amministratori e amici - Tuttoggi

Anna Cagnoni va in pensione, l’omaggio di amministratori e amici

Redazione

Anna Cagnoni va in pensione, l’omaggio di amministratori e amici

Festa di pensionamento per la storica responsabile del Settore Sviluppo Economico e Turismo del Comune di Città di Castello
Sab, 23/11/2019 - 15:02

Condividi su:


Anna Cagnoni va in pensione, l’omaggio di amministratori e amici

A metà tra una cena di coloro che hanno collaborato alla 40^ Mostra del Tartufo e una festa di pensionamento, ieri sera (venerdì 22 novembre), al Centro di formazione G. O. Bufalini, Anna Cagnoni, storica responsabile del Settore Sviluppo Economico e Turismo del Comune di Città di Castello ha salutato amministratori, amici e colleghi perché dal 1 dicembre, “cambierò datore di lavoro e passerò all’Inps” ha detto scherzando.

A salutarla il sindaco Luciano Bacchetta, il presidente della Comunità Montana Mauro Severini, assessori, giornalisti, associazione Tartufai, maestranze della Comunità Montana, associazioni di vino, olio, Slow Food, club 8.3, il presidente della Bufalini Stefano Briganti ed Elio Vagnoni, che ha preceduto Anna nell’organizzazione della Mostra.

Il primo cittadino, nel salutarla affettuosamente, ha ricordato “l’impegno e la passione con cui ha sempre concepito il suo lavoro in Comune, la sua capacità di coinvolgere e la sua spinta ad innovare sfidando prassi consolidate e resistenze”. Anche Mauro Severini ha parlato di Anna Cagnoni come un elemento che “ha sempre fatto la differenza e la qualità”. Parole di grande apprezzamento sono venute anche da Alessandro Ghigi, presidente dell’associazione Tartufai, Elio Vagnoni e da Massimo Zangarelli.

Riccardo Carletti, assessore al Turismo e Commercio, e il consigliere delegato alla Promozione del Tartufo Luigi Bartolini la salutano invece “ringraziandola per lo spirito di servizio con cui ha contribuito a fare del 40° un’edizione storica, in cui l’eco della Mostra non solo è arrivato a Fico e ad Alba, ma presto anche a Matera e a New York, dove sono in programma trasferte con l’Associazione Città del Tartufo”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!