Ancora dolore per la famiglia Kercher: morto in circostanze misteriose John, il papà di Meredith - Tuttoggi

Ancora dolore per la famiglia Kercher: morto in circostanze misteriose John, il papà di Meredith

Redazione

Ancora dolore per la famiglia Kercher: morto in circostanze misteriose John, il papà di Meredith

Morto in ospedale dopo essere stato trovato ferito per strada
Ven, 07/02/2020 - 10:53

Condividi su:


E’ morto in circostanze misteriose John Kercher, padre di Meredith, la studentessa inglese uccisa a Perugia il 1° novembre 2007 (nella foto riportata dai giornali britannici padre e figlia insieme).

John Kercher è morto in ospedale, dove era stato ricoverato tre settimane fa dopo essere stato soccorso da alcuni passanti mentre era a terra, privo di conoscenza, con un braccio ed una gamba feriti. L’uomo aveva raccontato solo di essere uscito di casa a Croydon per recarsi in un vicino negozio. E di essersi ritrovato a terra, ferito. John Kercher aveva 77 anni.

La polizia sospetta che possa essere stato investito da un pirata della strada, ma le indagini non hanno consentito di individuare il presunto automobilista.

Un’altra tragedia, dunque, si abbatte sulla famiglia Kercher, che con determinazione ma grande dignità ha seguito a Perugia tutte le controverse fasi di indagine e processuali per svelare chi effettivamente abbia ucciso Meredith nella casetta in via della Pergola. Un delitto sul quale non è stata fatta ancora piena luce. In carcere è infatti finito Rudy Guede, per un delitto che però avrebbe compiuto in concorso con altri.

Ora la morte, ugualmente misteriosa, di John Kercher. Un altro colpo per la mamma di Meredith, Arline, ed i figli Lyle e Stephanie.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!