Anche Assisi partecipa a Frantoi Aperti con Unto – Unesco Natura Territorio Olio 2018: il programma

Anche Assisi partecipa a Frantoi Aperti con Unto – Unesco Natura Territorio Olio 2018: il programma

Dall’1 al 25 novembre (con anteprima il 28 ottobre) tanti eventi nel centro storico e nelle frazioni. Torna anche il premio in memoria di Federico Falchetti

share

Nel ricco programma di Frantoi Aperti trova spazio anche Assisi e Unto, una manifestazione dove si presenta il prezioso olio extravergine di oliva dop Umbria dei produttori di Assisi, in cui è possibile incontrare piccoli agricoltori con i propri prodotti, artisti, visitare i frantoi, degustare i prodotti della nostra terra e scoprire i bellissimi Castelli, i luoghi romiti, le chiese meno conosciute, i luoghi dell’arte sparsi nel territorio. “Il programma – ricorda il sindaco Stefania Proietti – è realizzato nell’ottica di valorizzare il patrimonio storico e culturale legato alle produzioni tipiche del territorio di Assisi. Molte le iniziative messe in campo, con un progetto che coinvolge di tutti gli attori del sistema turistico: le attività ristorative e ricettive, le associazioni e le Pro loco, gli imprenditori agricoli, le associazioni di categoria e naturalmente cittadini e visitatori”.

Il primo appuntamento dell’edizione 2018 di Unto Assisi (programma completo e tutte le indicazioni su www.untoassisi.it) è il 28 ottobre tra Costa di Trex e Armenzano, con “Alla scoperta di sorgenti e fontanili della montagna”, un percorso (partenza alle 9 dalla chiesa della Costa) di circa 7 km sul monte Subasio, e gran finale alle 13 con un pranzo nei locali della Pro loco di Costa di Trex (costo 15.00 euro – è consigliabile prenotare 333 1297187 – 333 8579466) e, nel pomeriggio, il mercatino d’autunno. A seguire, per quattro giorni dall’1 al 4 novembre, la mostra mercato in Piazza del Comune (inaugurazione alle 10.30 del primo novembre) e tanti eventi nel centro storico, con installazioni artistiche, menu a tema nei ristoranti, visite guidate nelle Domus e ai frantoi del territorio, castagnate e assaggi di olio novello.

Da non dimenticare il Premio “Federico Falchetti”, giunto alla sesta edizione, che nasce con l’obiettivo di ricordare e onorare la memoria del giovane assisano, già responsabile dell’Ufficio comprensoriale della Coldiretti di Perugia zona di Assisi, prematuramente scomparso mentre organizzava la manifestazione. Il premio, che si avvale della collaborazione della Famiglia Falchetti e della Coldiretti, ha il fine di promuovere buone pratiche in ordine alla cultura vasta legata al rispetto e alla cura dell’ambiente, al vivere all’aria aperta, alla condivisione dei valori prossimi al mondo “naturale”. L’appuntamento è il primo novembre alle 11.30 nella Sala delle Volte.

Nella seconda parte di Unto 2018, dal 10 al 25 novembre, ci si cala maggiormente nel territorio per andare alla scoperta degli angoli anche meno noti, dei frantoi e dei luoghi olivati. Sabato 10 e domenica 11, dalle 17 alle 20, l’appuntamento è a Santa Maria degli Angeli con Profumi e Sapori d’Autunno, a cura della Pro Loco Santa Maria degli Angeli. Previsti poi eventi anche Petrignano (sabato 10 alle 16, con passeggiata e visita guidata dell’aeroporto; info e prenotazioni: 347 9186431) e Tordibetto e Palazzo (domenica 11 novembre, dalle 9.15 alle 12.30, trekking con visite, soste e degustazioni; info e prenotazioni: 333 6049292).

Unto è anche a Torchiagina (17 novembre dalle 11 alle 15, passeggiata lungo il fiume Chiascio e brunch, costo 10 euro, prenotazione consigliata ai numeri 339 6158624 – 347 4194835) e Capodacqua Rivotorto (passeggiata alla scoperta dei luoghi francescani con annesso pranzo. Costo 10 euro, prenotazione consigliata ai numeri 339 2957163 – 339 6100731). Infine, Unto si chiude a Castelnuovo – Tordandrea domenica 25 novembre, una ricca giornata con colazione tipica contadina, visita al museo della scuola, alle stalle “Mazzoli” e al vivaio del “Lavandeto”, mostra mercato di piccoli produttori locali, degustazioni e brunch con prodotti tipici, anche con olio e vino (info e prenotazioni 334 6608345 – 338 6150791).

share

Commenti

Stampa