Ampliamento e lavori al PalaBarton, domande entro il 26 luglio

Ampliamento e lavori al PalaBarton, domande entro il 26 luglio

Redazione

Ampliamento e lavori al PalaBarton, domande entro il 26 luglio

Gio, 14/07/2022 - 14:44

Condividi su:


Il punto sui lavori dall'assessore Clara Pastorelli e dal responsabile comunale Paolo Felici | Interventi anche al sistema di aerazione

Devono essere presentate entro il 26 luglio le domande per partecipare al bando di gara per l’assegnazione dei lavori di ampliamento e adeguamento ai fini della sicurezza del PalaBarton. L’importo dell’intervento sfiora gli 1,3 milioni di euro, di cui oltre un milione per lavori.

Lavori che aumenteranno la capienza del PalaBarton a 5mila spettatori e che devono essere completati in un anno, per consentire all’impianto di ospitare i Campionati europei di volley maschile. Con l’occasione, poi, sarà sistemata anche la questione dell’aerazione fondamentale per rendere il PalaBarton sempre più fruibile e sicuro anche nei mesi estivi.

A fare il punto sui lavori sono l’assessore Clara Pastorelli e il responsabile comunale Paolo Felici.

La sala stampa

“Per ciò che riguarda, in particolare, la nuova sala stampa, l’assessore Pastorelli spiega che, oltre alla realizzazione della stessa, gli investimenti messi in campo dall’Amministrazione hanno riguardato anche la fornitura degli arredi al fine di trasformare l’area in un luogo accogliente e fruibile: “Auspichiamo, quindi, che questa sala possa diventare un posto da arricchire con i cimeli che la città di Perugia negli anni è riuscita a conquistare grazie alle imprese delle sue squadre sportive, celebrando così le tradizioni pallavolistiche e non della città”.

La tribuna retrattile

“Uno degli interventi simbolo di questi ultimi anni – ricorda il dirigente dell’u.o. impianti sportivi ed erp Paolo Felici – è stato la realizzazione della tribuna retrattile, che ha una capienza di 454 posti suddivisi in 14 file richiudibili fino ad essere ridotte al minimo ingombro. Si tratta di uno degli esempi di questo tipo di strutture più grandi in Italia: una soluzione innovativa che consente, in caso di bisogno, di estendere all’uso polivalente l’impianto”.

La commissione della Cev effettuerà un sopralluogo il prossimo gennaio per verificare lo stato di attuazione dei lavori in vista dell’appuntamento con gli Europei.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!