Alunno del “Plinio” campione di latino, Menzione d’onore al ‘Certamen Taciteum’

Alunno del “Plinio” campione di latino, Menzione d’onore al ‘Certamen Taciteum’

Il Liceo di Città di Castello unica scuola umbra qualificata alla competizione, Giosuè Bianconi tra i sei vincitori

share

Ancora un successo per il Liceo “Plinio il Giovane” di Città di Castello. Questa volta è toccato ad un alunno della 5^A Classico, Giosuè Banconi, ottenere la Menzione d’Onore, e quindi risultare tra i sei vincitori del Certamen Taciteum, promosso dal Liceo Classico “Tacito” di Terni, al quale hanno partecipato studenti di tutta Italia.

Gli alunni si sono cimentati con la traduzione in latino ed il commento del passo proposto dalla giuria, tratto dagli Annales di Publio Cornelio Tacito, grande storico del I secolo d.C. Oltre alla gara di traduzione, gli eventi collegati al Certamen Taciteum hanno previsto alcune interessanti conferenze legate a personaggi e vicende oggetto dell’indagine dell’autore latino.

Assieme a Giosuè Banconi, hanno partecipato anche gli alunni Federico Valorosi ed Edoardo Fioroni della 5^B Classico. Gli alunni sono stati accompagnati dal Prof. Roberto Fantini, che ha preparato i ragazzi al concorso assieme alla Prof.ssa Chiara Mercati.

Le più vive congratulazioni da parte della dirigente scolastica Eva Bambagiotti, che ha espresso grande apprezzamento per la qualificazione del Liceo Plinio, unico in Umbria, ad un concorso così prestigioso e per il lavoro svolto dagli studenti e dai docenti di riferimento.

share

Commenti

Stampa