Alle ex Ogr si torna a parlare di nuove assunzioni

Alle ex Ogr si torna a parlare di nuove assunzioni

L’impianto di manutenzione ferroviaria torna al centro della questione lavoro | Entro l’estate potrebbero entrare 25 unità

share

Quella che si apre dovrebbe, o forse sarebbe meglio dire potrebbe essere, una settimana cruciale per il futuro dello storico impianto delle ex Ogr di Foligno. Le Officine Manutenzioni Cicliche, come ora si chiama lo stabilimento di via Campagnola, potrebbero tornare ad aprire i cancelli e i tornelli a nuovo personale.

Intanto qualcosa si è gia mosso nella direzione giusta: nei giorni scorsi infatti hanno iniziato a lavorare dieci nuovi unità. Un piccolo gruppo ma che rappresenta comunque una svolta ed una significativa inversione di tendenza. L’altra buona notizia, che dovrà essere confermata, o meno, la prossima settimana, sarà l’assunzione, seppure scaglionata di ulteriori 25 unità. Questo sarà oggetto di discussione e trattative tra l’azienda delle Ferrovie ed i rappresentanti delle associazioni sindacali di categoria, con la massima attenzione da parte dell’amministrazione comunale di Foligno che intende agevolare al massimo la vicenda.

Altra richiesta che sarà posta al tavolo sarà quella di un concreto rilancio delle ex Ogr , industria simbolo della città un pò come le acciaierie per Terni: si chiedono investimenti precisi e impegni per ottenere lavori di non solo per quanto riguarda la manutenzione e riparazione dei locomotori, ma per treni interi anche nell’ottica di sostenere la cosiddetta mobilità alternativa ed ecologica.

share

Commenti

Stampa