Alla Spoletosfera ci sarà un'area per lo sgambamento dei cani - Tuttoggi

Alla Spoletosfera ci sarà un’area per lo sgambamento dei cani

Redazione

Alla Spoletosfera ci sarà un’area per lo sgambamento dei cani

La struttura sarà situata nel parco adiacente al parcheggio della Mobilità Alternativa
lunedì, 28/10/2019 - 16:43

Condividi su:


Alla Spoletosfera ci sarà un’area per lo sgambamento dei cani

Un’area per lo sgambamento dei cani nell’area del parco della Spoletosfera. È quanto ha deliberato la Giunta comunale nei giorni scorsi, dando seguito alla proposta presentata dall’associazione Rotaract di Spoleto.

Una scelta nata dalla volontà, come già avviene in altre realtà italiane, di dare piena attuazione ai diritti sanciti dalla normativa europea (Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia Strasburgo, 13 novembre 1987) e nazionale (Legge 201/2010), prevedendo la realizzazione di un’area dedicata dove gli animali possano avere momenti di gioco e socializzazione nel rispetto del loro benessere.

“Singoli cittadini ed associazioni hanno, in varie occasioni, fatto presente alla amministrazione comunale l’esigenza di disporre di un’area destinata allo sgambamento in sicurezza dei cani – ha spiegato l’assessore all’ambiente Maria Rita Zengoni – abbiamo deciso di accogliere queste sollecitazioni predisponendo, grazie al lavoro dell’ufficio ambiente, il progetto definitivo ed ottenendo l’autorizzazione paesaggistica”.

In particolare l’associazione Rotaract di Spoleto ha promosso e sostenuto, con idee progettuali e proposte, l’idea di realizzare tale area nell’ambito del parco della Spoletosfera, donando all’amministrazione comunale due panchine, un cestino per la raccolta delle deiezioni canine ed una fontanella.

L’intervento, che sarà finanziato dall’Agenzia Regionale Forestale (AFoR) nell’ambito di un più ampio progetto di riqualificazione delle aree verdi pubbliche della città, prevede la realizzazione del primo stralcio con la realizzazione di due recinti dove far sgambare i cani ed un’area verde, la messa a dimora di una siepe  e la posa in opera degli arredi ed un secondo stralcio che consentirà di completare la sistemazione degli arredi e di sistemare la staccionata per delimitare l’area.


Condividi su:


Aggiungi un commento