Tasso alcolico a 3,4 / Botto e denuncia per 35enne - Tuttoggi

Tasso alcolico a 3,4 / Botto e denuncia per 35enne

Redazione

Tasso alcolico a 3,4 / Botto e denuncia per 35enne

Trovato anche 20enne eugubino sotto effetto di stupefacenti / Altri due ragazzi segnalati per possesso
Mer, 18/06/2014 - 17:13

Condividi su:


Tanto lavoro per i Carabinieri di Città di Castello nelle ultime due notti di inizio settimana. Due sono state le denunce ai danni di due automobilisti e altrettante segnalazioni, invece, sono state fatte per possesso di stupefacenti.

La prima denuncia riguarda un 35enne di San Giustino. In orario notturno quest’ultimo aveva perso il controllo della propria auto andando a sbattere contro il muro di recinzione di un’abitazione, fortunatamente senza alcuna conseguenza fisica. Sul posto è giunta poco dopo una pattuglia dei Carabinieri tifernati allertata da automobilisti di passaggio. Non appena i militari si sono avvicinati al conducente, hanno subito compreso le cause dell’incidente. L’uomo, infatti, era completamente ubriaco. I successivi accertamenti mediante etilometro hanno inoltre evidenziato un tasso alcolemico impressionante: 3,4 g/l (il massimo consentito è 0,5).

A Pietralunga, invece, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato un 20enne eugubino. Controllato alla guida di un’auto, è sembrato essere sotto l’effetto di stupefacenti. Alla richiesta dei militari di sottoporsi ai dovuti esami clinici, l’uomo ha opposto più volte un rifiuto. Per tale motivo è stato denunciato in stato di libertà e la patente gli è stata immediatamente ritirata.

Martedì notte (17 giugno) infine, in due distinte circostanze, due uomini sono stati segnalati alla Prefettura per possesso di stupefacenti. Si tratta di un 25enne cittadino marocchino, e di un 31enne ecuadoregno, entrambi in possesso di permesso di soggiorno. Il primo è stato fermato ad Umbertide da una pattuglia della locale Stazione Carabinieri. Alla vista dei militari questo ha tentato di disfarsi di un involucro contenente circa 2 grammi di cocaina, che però è stata sequestrata. Il sudamericano è stato invece fermato a Città di Castello da una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile. Nel corso della perquisizione personale è stata rinvenuta una modica quantità di marijuana.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!