Alessio Botteghi porta la Champions League a Città di Castello

Alessio Botteghi porta la Champions League a Città di Castello

Il fisioterapista della pluripremiata squadra femminile di volley Igor Gorgonzola Novara è stato ricevuto in Comune dal sindaco Bacchetta

share

E’ stato un gran giorno quello di oggi (sabato 7 settembre) per Alessio Botteghi, tifernate doc, e per tutti gli amanti della pallavolo di Città di Castello.

Alessio, fisioterapista della Igor Gorgonzola Novara (volley femminile), è stato ricevuto in Comune dal sindaco Luciano Bacchetta, al quale ha mostrato nientemeno che la Champions League, la Coppa dei Campioni vinta da Novara il 18 maggio scorso nella finalissima di Berlino contro Imoco Conegliano Veneto.

Alla cerimonia erano presenti anche la moglie di Alessio, la sig.ra Valentina, i genitori ed altri familiari nonché i dirigenti del Città di Castello Pallavolo maschile. Botteghi, oltre alla Champions League, ha vinto quest’anno e lo scorso anno anche la Coppa Italia e, nel 2017, lo scudetto e la Supercoppa Italiana.

Bacchetta, assieme all’assessore allo Sport Massimo Massetti, ha dichiarato: “Con orgoglio e gratitudine oggi abbiamo ricevuto in Comune un altro tifernate che in ambito sportivo ha conquistato prestigiosi traguardi tenendo sempre alto il nome della città nel volley. Grazie Alessio per questa gradita visita ed un caloroso augurio a nome di tutta la collettività tifernate per la tua brillante carriera”. Da parte sua Botteghi ha così risposto alle parole del sindaco: ”Con la Champions League di Berlino abbiamo chiuso un cerchio di vittorie iniziato con Scudetto e Supercoppa nelle stagioni passate e continuato con la Coppa Italia per due anni consecutivi. Per me è un grandissimo onore portare nelle mia città questo prestigioso trofeo e consegnare al sindaco della mia città anche degli omaggi della società Igor Gorgonzola Volley Novara”. Il Comune di Città di Castello ha infine donato ad Alessio una copia del libro della Pinacoteca Comunale.

share

Commenti

Stampa