Albero di Natale sul parcheggio disabili ad Assisi | Scoppia il caso su Facebook, ma caso non c’è

Albero di Natale sul parcheggio disabili ad Assisi | Scoppia il caso su Facebook, ma caso non c’è

L’immagine postata sul social raccoglie lo sdegno del popolo web, in realtà il posto auto c’è manca solo il cartello

share

L’albero di Natale di Assisi diventa un caso su Facebook: la segnalazione arriva dal blogger Iacopo Melio, disabile e da sempre attento a certe tematiche sociali, che in questo caso, però, hanno la pecca della mancata conoscenza dei luoghi.  La giunta corre al riparo: nel pomeriggio di venerdì sarà installata una segnaletica temporanea per scusarsi del disguido e segnalare gli altri parcheggi in zona.

Nei giorni scorsi un tecnico ortopedico in città per un convegno, in visita al centro storico di Assisi, finisce in piazza del Comune dove vede un “bellissimo albero di Natale” che però è collocato sul posto dei disabili: “Ho pensato subito alle famiglie dei bimbi che seguo e anche a te – scrive il tecnico a Melio – infatti ti scrivo per avvisarti di questo… Non sia mai che volevi andare a vedere Assisi e non trovi posto!”.

Tante le dichiarazioni di sdegno su Facebook: “Bisogna essere proprio stupidi per fare una cosa del genere”, “Ma la gente ci è o ci fa?”, “Chi è l’assessore che ha dato il permesso?”. Peccato che la polemica sia sterile: non solo nella zona ma – paradossalmente – il problema si è posto per un eccesso di zelo dell’amministrazione comunale, visto che quel parcheggio era riservato al Comune e la giunta Proietti lo ha destinato ai disabili, che in tutta Assisi possono parcheggiare in tutti i parcheggi residenti e non residenti senza alcun problema.

 “Quel posto – spiega il sindaco Stefania Proietti – è stato creato da poco a partire dall’originario posto dedicato alle auto degli amministratori (che se ne sono privati). Ve ne sono altri due a ridotta distanza. Il posto accanto sulla sinistra è dedicato agli utenti della farmacia. Il posto interamente occupato dall’albero di Natale di Assisi – spiega la prima cittadina – è l’unico riservato attualmente agli amministratori.  L’albero è stato sempre apposto lì ma questa ultima non è una giustificazione”.

“Mi hanno appena segnalato questo post e ritengo doveroso precisare quanto segue – scrive l’assessore Eugenio Guarducci nel profilo di Melio – la posizione dell’ albero di Natale è quella condivisa negli ultimi anni anche dalle precedenti amministrazioni che correttamente hanno ritenuto pensare che il posto riservato a diversamente abili potesse essere spostato temporaneamente a sinistra dell’albero stesso così come già molti utenti hanno inteso anche in questa occasione. Probabilmente – riconosce Guarducci – la segnaletica andrebbe migliorata e questa mattina ci siamo subito confrontati con il Comandante dei Vigili Urbani per intervenire con una opportuna segnaletica temporanea. Non c’era quindi nessuna volontà di sopprimere quel posto auto quanto semplicemente spostarlo di appena due metri. Gli utenti abituali sanno di questa opportunità pienamente utilizzata in questi giorni e nel corso delle precedenti festività Natalizie tanto da non aver mai ricevuto alcuna segnalazione al riguardo. Opportunità che probabilmente è sfuggita ad altri. Ma ripeto – conclude l’assessore – la cosa può essere senz’altro migliorata dal punto di vista della comunicazione e ringraziamo quindi per l’utile segnalazione”.

fp

share

Commenti

Stampa