Al "via" la tredicesima edizione del Trasimeno Music Festival - Tuttoggi

Al “via” la tredicesima edizione del Trasimeno Music Festival

Redazione

Al “via” la tredicesima edizione del Trasimeno Music Festival

Il 28 giugno concerto inaugurale con la direzione artistica della pianista canadese Angela Hewitt
Dom, 25/06/2017 - 17:19

Condividi su:


Il Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta a Magione – la Basilica di San Pietro, il Teatro Morlacchi, la Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia – la Chiesa di San Francesco a Trevi e il Teatro Signorelli a Cortona, accoglieranno grandi interpreti della musica classica di fama internazionale e giovani musicisti di talento che nell’arco di una settimana si avvicenderanno sul palcoscenico in un’atmosfera serena, apprezzata dagli attenti spettatori provenienti da tutto il mondo.

Oltre Angela Hewitt, si esibiranno al TMF 2017: la Zurich Chamber Orchestra diretta da Sir Roger Norrington – la mezzo-soprano Anne Sofie von Otter – il quartetto d’archi Brooklyn Rider – i pianisti Janina Fialkowska, Jon Kimura Parker, Charles Richard-Hamelin – The Orlando Consort – il quartetto d’archi Gringolts Quartet – il clarinettista Calogero Palermo.

Da sottolineare il “GRANDE EVENTO” previsto per il 1° luglio, data in cui si festeggerà  il 150° compleanno ufficiale del Canada. Il Teatro Morlacchi di Perugia, alle ore 21, ospiterà un concerto con quattro pianisti canadesi di fama internazionale: Janina Fialkowska, Angela Hewitt, Jon Kimura Parker, Charles Richard-Hamelin.

Soli, duetti e brani trascritti per quattro pianoforti renderanno il programma molto interessante.

Il festival propone al pubblico eventi musicali unici, concepiti appositamente per l’occasione ed altre iniziative collaterali.

IL CARTELLONE 2017 DEL TRASIMENO MUSIC FESTIVAL OFFRE:

8 concerti nei sette giorni di svolgimento della tredicesima edizione;

un incontro con il direttore d’orchestra, Sir Roger Norrington intervistato dal giornalista canadese Eric Friesen. L’appuntamento è per il 29 giugno, ore 18, al Castello dei Cavalieri di Malta a Magione, ingresso libero per tutti i possessori di un biglietto per il concerto serale. Sir Norrington racconterà della sua vita in musica. Pioniere dell’approccio filologico alla musica antica, è uno dei musicisti più singolari ed entusiasmanti del panorama internazionale;

un incontro con Madeleine Thien, autrice di romanzi e racconti brevi incentrati sulla memoria e sulla ricostruzione di momenti storici cruciali, pubblicati in tutto il mondo e vincitori di prestigiosi premi letterari. In Italia le sue opere sono edite da “66thand2nd”, che il prossimo settembre pubblicherà il suo ultimo romanzo, Do not say we have nothing, finalista del Man Booker Prize, vincitore dello Scotiabank Giller Prize e del Governor General’s Award for English – language fiction. Leggendo il suo primo libro, Simple Recipes, Alice Munro ha dichiarato: “Senza dubbio l’esordio di una splendida scrittrice. Sono rimasta meravigliata dalla chiarezza, dalla confidenza della sua scrittura, e dalla sua purezza emotiva”.

Il 1° luglio, al Teatro Morlacchi di Perugia (ore 16.30), la scrittrice dialogherà con Eric Friesen, raccontando il suo rapporto con la musica e il modo in cui esso viene declinato all’interno della sua opera. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti con servizio di interpretazione simultanea (lingue inglese – italiano). Madeleine Thien è nata a Vancouver nel 1974, anno in cui i suoi genitori si sono trasferiti in Canada dall’Estremo Oriente. Nel 2001 esce il suo primo libro, Simple Recipes, una raccolta di racconti che le vale l’inserimento nella short list del Commonwealth Writers’ Prize. Il successo internazionale arriva con Certezze (2006), uscito in Italia per Mondadori e tradotto in sedici lingue. L’eco delle città vuote, è stato pubblicato in Italia da 66thand2nd, che nel settembre 2017 pubblicherà l’ultimo romanzo della Thien, Do not say we have nothing, finalista del prestigioso Man Booker Prize;

due “dibattiti pre-concerto” al Castello dei Cavalieri di Malta a Magione alle 20.30, il  30 giugno con il quartetto d’archi Brooklyn Rider e Angela Hewitt e il 4 luglio con  Angela Hewitt ed Eric Friesen. Ingresso gratuito per tutti i possessori del biglietto per il concerto serale;

durante il periodo 24 giugno – 10 luglio 2017, tutti i possessori di un biglietto di qualsiasi concerto incluso nel programma del TMF, potranno visitare la Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia con la tariffa ridotta d’ingresso di 4 euro anziché 8 euro. Inoltre, sempre con lo stesso biglietto d’ingresso,  potranno visitare la mostra “IMMAGINARE LA MUSICA” fotografie di Luca d’Agostino e Luciano Rossetti organizzata dalla Galleria Nazionale dell’Umbria in collaborazione con il Trasimeno Music Festival e Umbria Jazz. L’esposizione si inaugurerà il 29 giugno prossimo alle ore 18.
Il Trasimeno Music Festival è annoverato dalla stampa estera e nazionale come ”uno dei più prestigiosi festival in Europa” e come “uno dei migliori festival musicali in Italia”.

Poiché moltissimi stranieri che frequentano il festival rimangono 8-9 giorni in Umbria, la manifestazione artistica riveste anche un ruolo di primo piano per la promozione e valorizzazione delle città e dei borghi in cui si tengono i concerti, dal punto di vista culturale, turistico e sociale.

Mercoledì 28 giugno 2017, a Perugia, si terrà il Concerto Inaugurale del festival internazionale, con la direzione artistica della pianista canadese Angela Hewitt, che tanto ama l’Umbria da averci anche comperato una casa sulle sponde del Lago Trasimeno. Alle ore 21, presso la Basilica di San Pietro, si esibiranno l’Orchestra da Camera di Zurigo diretta da Sir Roger Norrington, e la pianista Angela Hewitt.

Il programma che offriranno ai presenti è:

di Mozart, l’Ouverture al “Don Giovanni” e il Concerto per pianoforte e orchestra n. 20 in Re minore, K. 466;

di Beethoven, la Sinfonia n. 3 in Mi bemolle maggiore (“Eroica”).

Come tradizione, il concerto d’apertura è preceduto da un altro appuntamento, la “Anteprima festival” che si terrà il 27 giugno prossimo, ore 21, presso la Piazzetta del borgo di San Savino, frazione di Magione, che si affaccia su Lago Trasimeno.

Si esibiranno due giovani pianisti di talento, l’italiano Luigi Carroccia e l’israeliano Adi Neuhaus  che proporranno opere di Chopin, Brahms, Skrjabin e Kabalevskij. Il concerto è con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti;

Il Trasimeno Music Festival 2017 è reso possibile grazie al Comune di Magione, Main Partner – ai numerosi “Amici del Festival”, soci Donatori provenienti da tutto il mondo – alla Regione Umbria per il contributo economico – alla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia per il sostegno all’iniziativa – all’Ambasciata del Canada in Italia, Partner del Focus Canada 150, in occasione del 150° anniversario della fondazione della Confederazione canadese – alla Galleria Nazionale dell’Umbria, Partner della manifestazione – al Sovrano Militare Ordine di Malta per la disponibilità ad ospitare i concerti al Castello di Magione – alla Fondazione per l’Istruzione Agraria per la concessione della Basilica di San Pietro di Perugia – al Comune di Trevi per il concerto del 2 luglio – al Comune di Cortona per il concerto del 3 luglio – a Fazioli Pianoforti e Umbra Label per la sponsorizzazione del festival.

La manifestazione si avvale del patrocinio dei Comuni di Magione, Perugia, Trevi e Cortona.

www.trasimenomusicfestival.com

www.angelahewitt.com

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!