AL PARCO DEI CANAPÈ "RABARBAR", "THE FIRST AND THE LAST CLUB WITH GRASSETTOFAKEFEST" - Tuttoggi

AL PARCO DEI CANAPÈ “RABARBAR”, “THE FIRST AND THE LAST CLUB WITH GRASSETTOFAKEFEST”

Redazione

AL PARCO DEI CANAPÈ “RABARBAR”, “THE FIRST AND THE LAST CLUB WITH GRASSETTOFAKEFEST”

Mer, 04/05/2011 - 11:02

Condividi su:


Domenica 8 maggio, dalle 17,00 in poi, presso il Parco dei Canapè a Foligno, avrà luogo l’evento conclusivo “RADIOazioni/Grassetto” a cura di GRass con musica, concerti, djset, poesia, peformance e distribuzione del nuovo e speciale “grassetto”. La parola d’ordine per entrare al “rabarBAR” è: “This is not a reality show”. Si chiude così l'esperienza di tanti laboratori “RADIOazioni” con un evento conclusivo composto da più contributi.
L'esperienza finale del laboratorio “CRASH contest” (sulla sicurezza stradale) si conclude con una mostra urbana nelle zone di affissione pubblica, percorso già visitabile dal 26 aprile all’8 maggio per le vie di Foligno e territorio: manifesti della campagna di comunicazione sociale frutto del laboratorio a cura di VIAINDUSTRIAE, elaborati dagli studenti dell’indirizzo Grafica dell’Istituto Istruzione Superiore Orfini di Foligno.
Sempre all'interno del laboratorio è nato il progetto e sarà presentato “NOBODY presenta rabarBAR”: “un locale a termine per la città dei giovani / a new desired place to play young music”.
Abbinato a questo messaggio vi sarà la creazione di un evento musicale che descriverà le diverse identità del mondo giovanile: durante la serata con concerti, letture e djset viene poi distribuito il nuovo numero 6 di “grassetto” vestito a festa, frutto del laboratorio “free press/free music” a cura di Young Jazz, un numero speciale a colori del magazine sul tema appunto della musica con interventi a sorpresa, delle associazioni musicali e non del territorio, che hanno immaginato un festival dell'utopia a Foligno. La copertina, poster artistico da non perdere, è stata progettata dall'artista americano Justin Michell e sarà la cover del verde grassetto.
L’evento è a cura di Grass, VIAINDUSTRIAE, Dancity, Zoe, Sovversioni non sospette slr e Young Jazz.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!