Affitti, c'è anche Perugia per il canone concordato / Vince Bologna - Tuttoggi

Affitti, c’è anche Perugia per il canone concordato / Vince Bologna

Alessia Chiriatti

Affitti, c’è anche Perugia per il canone concordato / Vince Bologna

Bari prima al sud / All'appello mancano Milano e Napoli
Ven, 02/01/2015 - 17:35

Condividi su:


C’è posto anche per Perugia nella classifica stilatasi per l’anno appena conclusosi tra le città italiane per l’utilizzo di affitti a canone concordato. A prendere la medagli d’oro è però Bologna. Lo studio è stato effettuato dal Rapporto sulle locazioni 2014 stilato da Solo Affitti: in base alla classifica, nel capoluogo emiliano romagnolo otto nuovi contratti su 10, pari all’83%, vengono stipulati con questa tipologia contrattuale che può essere applicata con agevolazioni nei comuni delle 11 aree metropolitane, nei comuni capoluogo di provincia e nei comuni ad alta densità abitativa.

A livello nazionale, viene osservato, il ricorso al canone concordato ha raggiunto una percentuale del 37,1%, in crescita rispetto al 24,4% del 2013. Dietro Bologna  si segnalano Genova e Trieste (con il 70%), Roma (69%), Venezia (64%), Firenze (61%) e Torino (60%).
Bari, come emerge dal rapporto, è la prima città del Sud nella quale si rileva una buona propensione al canone concordato, utilizzato in quasi metà dei nuovi contratti di locazione (45%), con valori raddoppiati rispetto al 2013 (20%). A seguire la città pugliese, Ancona (35%), Campobasso (25%), Catanzaro (25%), Potenza (25%), Perugia (23%), Aosta (20%), Cagliari (20%), Palermo (10%) e Napoli (2%).
Complice il mancato rinnovo degli accordi territoriali tra comuni e associazioni di inquilini e proprietari – viene sottolineato ancora – a Milano e Napoli il canone concordato non viene praticamente mai utilizzato.

©Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!