Aeroporto San Francesco d'Assisi, donna respinta al paese d'origine dalla Polizia di Frontiera - Tuttoggi

Aeroporto San Francesco d’Assisi, donna respinta al paese d’origine dalla Polizia di Frontiera

Redazione

Aeroporto San Francesco d’Assisi, donna respinta al paese d’origine dalla Polizia di Frontiera

Il soggetto, proveniente dall'Albania, era già stato dichiarato inammissibile nello spazio Schengen a causa di una espulsione dalla Germania
mercoledì, 19/12/2018 - 11:10

Condividi su:


Aeroporto San Francesco d’Assisi, donna respinta al paese d’origine dalla Polizia di Frontiera

In pieno periodo prefestivo, aumentato il controllo da parte degli operatori del Posto di Polizia di Frontiera presso l’Aeroporto San Francesco di Assisi.

Nei giorni scorsi i poliziotti, mentre effettuavano i controlli dei passeggeri di un volo proveniente da Tirana, hanno deciso di approfondire gli accertamenti nei confronti di una cittadina albanese 31 enne, che aveva attirato la loro attenzione nel corso delle verifiche di rito.

Dagli accertamenti successivi infatti è emerso che la donna risultava inammissibile nello spazio Schengen in quanto già espulsa precedentemente dal territorio tedesco.

La cittadina albanese, che non sapeva giustificare ai poliziotti i motivi di tale inammissibilità, è stata dunque respinta alla frontiera aerea nazionale e fatta reimbarcare sul volo diretto al Paese di provenienza.


Condividi su:


Aggiungi un commento