Addio al maestro della ceramica artistica Elio Cerbella

Addio al maestro della ceramica artistica Elio Cerbella

Aveva 86 anni, il cordoglio del sindaco Stirati

share

Si è spento questa mattina (lunedì 15 luglio), all’eta di 86 anni, Elio Cerbella, figura di riferimento della società artistica, civile ed educativa di Gubbio.

Esprimo a nome mio e dell’amministrazione comunale le più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici per il lutto che ha colpito l’intera città – ha dichiarato il sindaco Filippo Mario StiratiElio Cerbella ha svolto un ruolo chiave nel mondo della creazione artigiana e nella crescita artistica della Biennale di Gubbio. E’ stato un riferimento per intere generazioni, contribuendo alla formazione dei giovani come preside dell’Istituto d’Arte. Rimarranno nel nostro ricordo la sua figura garbata e gentile, con la sua generosa esperienza sempre pronta ad assicurare un consiglio e un suggerimento”.

E’ una storia di settanta anni quella di Elio Cerbella con la ceramica artistica, dalla tradizione del bucchero e del riverbero eugubino fino alla ultime sperimentazioni in terracotta e ferro. A soli 13 anni Cerbella iniziò a lavorare come apprendista presso la “Bottega del Conte Belli” a Gubbio, dove era nato nel 1933, e successivamente proseguì l’attività in proprio. Nel 1957 lascia l’attività nelle mani del fratello Tonino e si trasferisce a Roma, dove insegna Educazione artistica in una scuola media. Iscritto all’Istituto d’Arte “Silvio D’Amico”, conosce Leoncillo e prende a frequentarne lo studio, iniziando ad ottenere i primi riconoscimenti. Nel 1961 torna a Gubbio, contribuendo alla crescita della Biennale d’Arte di Gubbio, di cui è stato presidente.

share

Commenti

Stampa