Acque di scarico erodono terreno, cede fondo stradale - Tuttoggi

Acque di scarico erodono terreno, cede fondo stradale

Redazione

Acque di scarico erodono terreno, cede fondo stradale

Leonardi e Belloni di Cittadini per 'Cambiare San Giustino' presentano un'interrogazione per lo smottamento sulla strada tra Santa Maria in Selci e Giove
Ven, 08/06/2018 - 18:08

Condividi su:


Acque di scarico erodono terreno, cede fondo stradale

Un preoccupante (e pericoloso) cedimento del fondo stradale è presente ormai da mesi sulla strada che da Santa Maria in Selci porta a Giove, subito dopo l’abitato di Case Nuove Seconde (Comune di San Giustino).

Questo smottamento da erosione – segnalato dai consiglieri Pierluigi Leonardi e Corrado Belloni di ‘Cittadini per cambiare San Giustino’ – “è provocato dalle acque di scarico del depuratore comunale e da una inidonea regimazione delle stesse proprio in prossimità dell’attraversamento sotterraneo della strada” (foto a lato). Da tenere presente che l’acqua corre in questo canale di scolo per tutto l’anno.

L’erosione rende molto pericoloso il passaggio nei due sensi dei vari automezzi. Spesso, peraltro, la strada è percorsa da trattori agricoli, ciclisti e pedoni. “Crediamo sia evidente la necessità di rinforzare e stabilizzare l’argine – diconio i due consiglieri di opposizione – nonché ripristinare il passo sulla strada comunale con una sezione idraulica adeguata”.

Leonardi e Belloni hanno presentato un’interrogazione al Consiglio comunale, chiedendo all’amministrazione comunale se intende intervenire con urgenza, “vista la pericolosità della situazione”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!