Accordo tra Comune di Todi e Umbra Acque per gli investimenti dei prossimi due anni - Tuttoggi

Accordo tra Comune di Todi e Umbra Acque per gli investimenti dei prossimi due anni

Redazione

Accordo tra Comune di Todi e Umbra Acque per gli investimenti dei prossimi due anni

Ambiti principali di intervento saranno la rete fognaria e il sistema degli acquedotti
martedì, 14/05/2019 - 09:26

Condividi su:


Accordo tra Comune di Todi e Umbra Acque per gli investimenti dei prossimi due anni

Al termine di una lunga ed approfondita attività di studio e di programmazione, l’ Amministrazione Comunale di Todi ha raggiunto un importante accordo con Umbra Acque, per ciò che concerne la realizzazione degli interventi nel territorio comunale in merito al sistema fognario ed al sistema degli acquedotti.

Sono appena terminati i lavori di rifacimento dell’intera condotta dell’acquedotto tra Pontenaia – Vasciano – Montenero, per un importo di € 290.000,00. È stata confermata la partenza dei lavori sul tratto di Acquedotto del sistema Quadro – Casemasce – Torreluca ed il collegamento con il sistema della Pasquarella, per un importo di circa 900.000 Euro. I lavori termineranno entro il 2019.

È stata concordata la realizzazione di tre nuovi importanti interventi. Il primo sul tratto tra Montenero e Pesciano, che vedrà finalmente l’abitato di Pesciano essere raggiunto dall’acquedotto del sistema della Pasquarella, con la eliminazione definitiva dei problemi idrici della frazione. Il secondo nella frazione di Canonica, con il rifacimento dell’acquedotto esistente. Il terzo nelle zone cittadine di Via Fratelli Rosati e Via Sistarelli, che vedranno la realizzazione della nuova linea idrica dell’acquedotto. Il totale di questi interventi vedrà un investimento pari ad 750.000 Euro.

Altri interventi di minore entità, vedranno la sistemazione del collettore fognario in località Cappuccini, per un importo di 115.000 Euro; l’adeguamento dell’impianto Todi Collevalenza A, per un importo di € 78.000; l’adeguamento dell’impianto  Todi Collevalenza B, per un importo di € 78.000; la realizzazione del nuovo impianto di sollevamento idrico in località Loreto per un importo di 50.000 Euro.  Il totale di questi interventi arriva alla somma di 321.000 Euro.

E ancora: in concomitanza dei lavori della Provincia per la realizzazione dei marciapiedi nella frazione di Pantalla, verrà effettuata la sostituzione della tubazione idrica (la Provincia effettuerà la posa della condotta fognaria). Verranno interamente realizzate le condotte idriche e gli allacci fognari dei centri frazionali di Montemolino, Cecanibbi e Ripaioli, oggetto degli interventi del Comune di Todi.

A settembre, si provvederà alla esecuzione di un intervento di manutenzione straordinaria alle camere di manovra dei serbatoi “Rocca”, “Mastio” e “Fungo Cappuccini”. Infine, sono stati analizzati una serie di interventi, sui quali, da tempo, si stanno cercando le rispettive soluzioni. Si è deciso di dar corso al collegamento fognario ed al nuovo acquedotto  delle utenze in loc. Cascianella (nei pressi del nuovo depuratore). Alla stessa stregua si è deciso di dar corso al collegamento fognario delle utenze in località Tevermorto.

Sarà definitivamente messo in sicurezza il serbatoio dell’acquedotto di Montenero, che, dopo la ultimazione dei lavori dell’acquedotto sulla tratta Pontenaia – Pesciano, non ha alcuna ragione di essere mantenuto. Un altro importante intervento verrà effettuato nella zona nuova della frazione di Pontecuti, con la realizzazione di un tratto di nuova fognatura.

Si è dato corso alla progettazione di un tratto di acquedotto e di fognatura in zona “S. Rocco” con attraversamento della linea ferroviaria e della E45. Questo intervento, di  notevole entità economica, dovrà essere inserito nel futuro piano degli investimenti. Si è, infine, deciso di dar luogo alla progettazione di un tratto di acquedotto per collegare le utenze in località Campi. Si tratta di un’estensione idrica di circa un Km con stacco dal nuovo acquedotto che dalla Pasquarella adduce l’acqua a Torreluca e Casemasce.

In definitiva una straordinaria attività che sarà ulteriormente incrementata nel corso di quest’anno, nel segno della collaborazione tra enti e della centralità dell’ area comunale, nei disegni degli interventi dell’AURI e della società Umbra Acque S.p.A.

“Da parte mia – ha commentato il Sindaco Antonino Ruggiano – non posso che esprimere la mia grandissima soddisfazione per i risultati raggiunti in questi due anni. Il Comune ha visto recepite tute le istanze volte alla soluzione di problemi atavici, che erano presenti da tantissimo tempo, senza apparente capacità di soluzione. Per questo straordinario risultato dobbiamo ringraziare innanzitutto la sensibilità della struttura di Umbra Acque S.p.A., tanto per ciò che concerne i vertici e lo Straordinario Amministratore Delegato Dottoressa Tiziana Buonfiglio, quanto i tecnici e gli addetti sul territorio. Alla stessa stregua un grazie va alla nostra struttura tecnica comunale, guidata dall’Assessore Avvocato Primieri e dall’Architetto Minciaroni”.


Condividi su:


Aggiungi un commento